DVIGRAD

CROAZIA

5.2.06

Le rovine di Dvigrad si trovano vicino a Kanfanar, nella vallata del Lemme sulla strada per Mrgani. Lerovine si stagliano spettrali percorrendo la strada che scende in piacchiata da ambedue i versanti. Sono i resti di una citta fortificata medioevale ma di origine illirica. Nell'alto medioevo c'erano due città: Parentino e Moncastello. La prima scomparve subito mentre la seconda prese il nome di Dvigrad (Duecastelli) sotto il patriarca di Aquileia (friul). Sotto il dominio di Venezia fu abbandonata nel 1631 per la peste. Nel 1714 scpparono gli  ultimi abitanti. Il pulpito della chiesa di S. Sophia (chiesa a tre navate paleocristiana) è stato trasportato nella chiesa di S. Silvestro a Kanfanar. Ora si conservano bene alcuni torrioni e parte delle mura di cinta (doppie). Si può passeggiare tra le rovine a proprio rischio e pericolo. I muri sono pericolanti ma la porta di entrata alla città è integra!  

 

vista da Mrgani

vista da Kanfanar

chiesa di S Sophia chiesa di S Sophia
chiesa di S Sophia

VISIT OTHER ARCHAEOLOGICAL SITES