PROGETTO MICA

M.I.C.A. - Elaborazione di un pacchetto tecnologico, di geochimica isotopica e geofisica, per le industrie ad alta utilizzazione di acque civili e industriali

2000


Nell’ambito del progetto MICA i primi rilievi test ground penetrating radar sono stati effettuati con scarsissimo successo nel comune di San Pier d’Isonzo (GO). Successivamente si è proceduto all’acquisizione di un grigliato georadar 3D in località Iamiano (GO) con tutt'altro esito.

Dopo un frequency-test si è scelto di acquisire il 3D con antenne a frequenza nominale di 100MHz invece di quelle a 50MHz. Questa scelta è maturata osservando che la penetrazione di quest’ultima frequenza non era superiore e quindi si è preferito privilegiare la maggior risoluzione dei 100MHz.
L’area presa in esame (un prato di 15.5 m x 28 m circa) è stata suddivisa in grigliato composto da 15 linee parallele distanziate 2 m l’una dall’altra con direzione nord. Su ogni linea sono stati acquisiti dati GPR a copertura multipla (multifold, MF). Questa tecnica consiste nell’illuminare da diverse direzioni i singoli punti in profondità. La copertura è definita dal numero di raggi che illuminano il singolo punto subsuperficiale. La tecnica MF applica è quella definita “somma di profili ad offset diverso”. Sulla singola linea sono acquisiti diversi profili incrementando l’offset costante diverse volte. Per avere una copertura uguale al numero dei profili si deve:

In questo caso l’offset è stato incrementato di 10 cm (nel range 100-190 cm) e si è energizzato ogni 5 cm, ottenendo una copertura massima di 1000%. Per un’analisi più accurata della velocità delle onde elettromagnetiche nel suolo sono stati acquisiti anche 2 Common Depth Point (CDP) con offset crescente da 20 cm a 600 cm con incrementi di 10 centimetri. La velocità riscontrata varia tra gli 8 cm/ns della parte più superficiale ed i 10 cm/ns misurata nelle zone più profonde. L'elaborazione e l'interpretazione dei dati ha prodotto una buona radiografia del sottosuolo. Sono stati individuati i piani di stratificazione, diverse zone di frattura e alcune cavità.

due profili stack paralleli

Due profili GPR paralleli che mostrano una cavità (Promax)

MY CONTRIBUTION TO THE PROJECT: Acquisition, processing and interpretation GPR data

information