BARZELLETTE & MONATE RICEVUTE .... 

Ci sono momenti in cui tutto va bene, ma non ti spaventare, non dura (Jules Renard)


Probabilmente sei capitato qui digitando qualche strana parola ... non hai niente proprio da fare?

questa pagina è nata per caso ... una raccolta di barzellette che gli amici mi spedivano. non avevo palle di leggerle e quindi ho deciso di metterle in rete. piano piano ho visto che sono delle esche. leggendo nei miei file di log ho scoperto che cazzo cerca la gente in rete!!!

2 amici entrano in confidenze...
uno chiede all'altro: "tu con quante donne sei stato in vita tua?"
quello pensa un attimo poi fa: ".....mmm....una trentina."
l'altro:"eeeeeee daaaaaaaiiiii!!!!!!! ma dai non dire cagate!!!"
quello: "dico davvero."
l'altro: "ma per piacereeeee!!!! Dì la verità ..."
quello: "E' la verità . era di trento."

Un giovane yuppie, per festeggiare il suo primo milione di euro guadagnato corre a comprarsi una grandiosa Porsche 911 Turbo. Appena uscito dal concessionario corre a provarla. Si precipita a 100, 150, 200 Km/h in autostrada, sicché ad una curva perde il controllo ed esce fuori strada. Miracolosamente, viene sbalzato dall'abitacolo. Mentre riprende i sensi si accorge di avere una maschera ad ossigeno sul volto... è l'ambulanza che nel frattempo è arrivata sul posto. Appena può si alza e vede quello che resta della sua nuova Porsche in fiamme... - Oh mio Dio la Porsche!!! Nooooo la mia Porscheeeeee!!! L'infermiere per fargli notare che almeno è vivo gli fa: - Ma ti pare il modo di preoccuparsi per una macchina??? Non ti sei accorto che hai perso il braccio sinistro? - Il braccio sinistro? Oddiooooo il ROLEX!

Tre amici parlano della posizione migliore nel sesso. La numero uno è il 69, afferma il primo. Mi affascina quella con lei sopra, dice l'altro. Non c'è niente di meglio della posizione del rodeo commenta il terzo. Gli altri 2 amici si guardano con stupore e gli chiedono in fretta in che consiste questa posizione. E l'uomo glielo spiega: " Bene, fate mettere vostra moglie carponi e cominciate da dietro; quando le cose diventano belle calde appoggiate il vostro petto sulla sua schiena, abbracciatela fortemente e con delicatezza sussurratele all'orecchio: "questa posizione piace alla mia segretaria" - ........e cercate di rimanere sopra di lei per più di 8 secondi!!!!"

Un millepiedi ad una millepiedi:"dai...non fare la bastarda.....Dimmi fra quali gambe ce l'hai..."
Babbo Natale entra nella stalla e trova tutte le renne capovolte. chiama il dottore che gli risolve subito il problema con una pastiglia....... ........un VOLTAREN!!!!!!
Ciao Paolo,ieri ho visto tua moglie,mi sembrava un cane da caccia. - Ah si?,aveva la pelliccia nuova? - No,...aveva un uccello in bocca

Villaggio dei cannibali, la mamma alla figlia: - Oggi tuo padre ha catturato piu di 1000 nemici; domani ti faccio la pasta con i piselli.

All' università un pisello moscio incontra uno duro e gli chiede Come mai così in tiro? Ho dato un'esame orale,e tu come mai così molle? Mi hanno segato!

Tra due ubriaconi : che ne diresti di prenderci un bottiglione di vino e andare nel bosco a ciucciarcelo? e l'altro : si,ma il vino lo beviamo prima o dopo?

Un droghiere assume un nuovo aiutante. Il primo giorno di lavoro gli dice autorevole: "Devi sapere che io ho un sistema per cui se un cliente mi chiede una cosa sola, io riesco a vendergliene due. Ora te lo insegnero". Entra in negozio una signora... "Buongiorno, vorrei una bomboletta di PRONTO", il droghiere va nel retrobottega e torna con una bomboletta ! di PRONTO e una di VETRIL. "Mi scusi, io volevo solo la bomboletta di PRONTO....." "Vede signora, una volta puliti i mobili, con i vetri sporchi, non si vedra il lavoro fatto..." "Bravo, ha ragione, lo compro." "Vedi"-dice il droghiere al commesso- "cosi si fa." Entra una seconda signora: "Buongiorno, vorrei una bottiglia di VETRIL.." Il droghiere va nel retrobottega e torna con il VETRIL e il PRONTO. "Scusi, io le avevo chiesto solamente il VETRIL..." "Cara signora, se lei pulisce i vetri si noteranno tutte le ditate sui mobili!" "Ha ragione, compro tutto!" "La prossima cliente tocca a te.... "Buongiorno,... vorrei una scatola di TAMPAX." Il commesso va nel retrobottega e torna con i TAMPAX, il PRONTO ed il VETRIL. "Deve esserci un errore, io le ho chiesto solo..." "Lo so" -la interrompe il commesso- "ma visto che questa settimana non si scopa, la vogliamo dare una pulitina alla casa???"

Qual'è la differenza tra una donna e una papera? Nessuna,entrambe quando vedono un'uccello dicono:"QUA QUA QUA....!"

Un tizio sta percorrendo a tarda sera una strada di campagna e, forse per la sbronza o forse per una prolungata astinenza s-ssuale, gli viene una gran voglia di chiavare. Ma lì attorno non c'è nessuna con cui sfogare le proprie voglie, nemmeno una prostituta! Ad un tratto, in curva, i fari illuminano un campo di zucche e a lui viene l'illuminazione:
- Beh... le zucche sono morbide, calde, umide... quasi, quasi...
Detto fatto si ferma, scende, prende una zucca, ci fa un buco più o meno delle giuste dimensioni e comincia a darci dentro. Intanto passa una pattuglia dei carabinieri che, vista la macchina in sosta in zona sospetta, si ferma a vedere cosa è successo. Un carabiniere scende e, illuminando il campo con una torcia, vede il tizio con i pantaloni alle caviglie che non si è accorto di niente e continua imperterrito a darci dentro. Il carabiniere esterrefatto si avvicina ed esclama:
- Ma non vede che sta chiavando una zucca?!?
- Una zucca? Cazzo, è già mezzanotte???

Un giorno, nel giardino dell'Eden, Eva disse a Dio...
"Signore, ho un problema"
"Che problema, Eva?"
"Signore, so che mi hai creata e che hai provveduto per questo giardino bellissimo, e per tutti questi meravigliosi animali, e quell'allegro e buffo serpente... ma io non mi sento davvero felice."
"Come mai, Eva?" fu l'immediata replica dall'alto
"Signore, mi sento sola. E sono proprio stufa delle mele..."
"Bene Eva, in questo caso ho una soluzione. Creerò un uomo per te"
"Che cos'è un 'uomo', Signore?"
"Questo 'uomo' sarà una creatura difettosa, con molti aspetti negativi. Mentirà, ti prenderà in giro e sarà vanaglorioso, in pratica ti darà un sacco di problemi. Sarà più grande di te e più veloce, e amerà cacciare e uccidere. Avrà uno sguardo scioccamente curioso, ma visto che ti stai lamentando, lo creerò in modo che possa soddisfare le tue, ehm, necessità fisiche. Sarà scarso di intelletto e si impegnerà in occupazioni infantili come la lotta e prendere a calci una palla. Non sarà molto sveglio, e avrà spesso bisogno dei tuoi consigli per pensare correttamente"
"Sembra una cosa divertente!" commento Eva ammiccando ironicamente. "Dove sta la fregatura?"
"Beh... lo puoi avere ad una condizione..."
"Quale?"
"Come ti ho detto, sarà orgoglioso, arrogante, autocompiacente...perciò dovrai fargli credere che e stato creato lui per primo... però  ricorda... è il nostro segreto... da donna a donna!"

Guarnigione della Legione Straniera in mezzo al deserto. Al suo comando e' inviato un nuovo generale che trova il forte in una situazione disastrosa: mura diroccate, il portone d'ingresso senza soldati di guardia, la piazza d'armi deserta, l'armeria sotto sopra, le armi sporche e prive di manutenzione, le cucine puzzolenti, la camerata della truppa nel disordine piu' completo.
Il generale per ultimo entra nelle stalle, e che vi trova?
Un tappeto rosso in terra circondato da mazzi di fiori, una mangiatoia piena di cibo, ed in mezzo a tutto cio'.....una cammella!
Il generale infuriato chiama il sergente per chiedergli spiegazioni. Ed il sergente: "Vede generale, qui ci sono solo uomini, il paese e' lontano, certi bisogni nella truppa si fanno sentire!".
Il generale: "Che indecenza! Noi siamo dei soldati della Legione Straniera, degli uomini duri, allontani la cammella e faccia mettere al lavoro i soldati! Passa qualche mese, le condizioni al forte migliorano, ma il malcontento tra la truppa serpeggia; anche il generale, dopo qualche mese di astinenza, incomincia a ricredersi riguardo alla presenza della cammella nel forte. Un giorno raduna la truppa e dice loro:
 "Soldati!  Ho deciso di far tornare la cammella nel forte".
 I soldati sono euforici. Il giorno in cui la cammella ritorna c'e' grande festa.
 Prende la parola il sergente: "Generale, lei naturalmente sara' il primo ad usufruire della cammella".
 Il generale viene fatto entrare nella stalla, si chiudono le porte.
 Dopo un quarto d'ora il generale esce visibilmente soddisfatto; il sergente gli si rivolge con una certa sorpresa: "Ma come Generale, ha gia'
 finito?".
 Il Generale: "Si', perche' voi altri di solito quanto tempo ci impiegate?".
 Sergente: "Beh, per sellare la cammella, arrivare al paese, trovare il bordello, ritornare al forte... 5 o 6 ore ci vogliono!".

All'ospedale c'era un paziente gravemente ammalato, i famigliari si erano riuniti nella sala d'aspetto attendendo notizie. Finalmente entra un medico: "Purtoppo non vi porto buone notizie" dice guardando le facce preoccupate: "L'unica speranza per il vostro caro consiste in un trapianto del cervello. È comunque un'operazione sperimentale ad alto rischio, ed economicamete è totalmente a vostro carico" I famigliari seduti pensierosi e composti ascoltano le gravi notizie. Infine uno di essi chiede al medico: "Ma quanto costerebbe un cervello?" "Dipende" risponde il medico. "5000 euro un cervello da uomo, 200 euro uno da donna" Grande momento di silenzio, mentre gli uomini in sala d'aspetto cercano di non ridere evitando di guardare le proprie compagne negli occhi. Infine la curiosità spinge un signore a chiedere: "Dottore, a che è dovuta la differenza di prezzo?" Il medico sorride davanti alla innocente domanda: "È solo la logica politica dei prezzi.

I cervelli femminili costano meno perché sono usati..."

Dottoressa, ho un erezione continua, giorno e notte, 24 ore al giorno, mi può dare qualcosa?"
"Vitto, alloggio e 1000 Euro al mese, di più non posso!"

C'è un vecchietto 70 anni tutte le mattine si alza alle 7 in punto per andare a prendere un caffè al bar... Si siede ordina un caffè, nemmeno il tempo di berlo e un cinese da dietro BONG colpo alla testa e il vhecchietto cade a terra. Il cinese si rivolge al barista e gli dice: "Quando si sveglia gli dica che era un colpo di karate n. 25" Il secondo giorno il vecchietto dolorante alla testa entra nel bar e ordina un altro caffè...
Da dietro il cinese BONG colpo alla schiena e il vecchietto stramazza a terra. "Quando si sveglia gli dica che era un colpo di karate n. 67". Il terzo giorno il vecchietto dolorante alla
schiena entra nel bar ordina il caffè. Il cinese da dietro BONG colpo ai fianchi e il vecchietto cade nuovamente a terra...
"Quando si sveglia gli dica che era un colpo di karate n 75..."
Il quarto giorno, il cinese entra nel bar e non vede il vecchietto da dietro si sente BANZAI!!! BONG colpo alla testa e il cinese rotola a terra... Il vecchietto rivolgendosi al barista: "Quando si sveglia, se si sveglia, gli dica che era un colpo di crik della 127!!!"

Un'amico confessa all'altro:ieri ho fatto l'amore con tua moglie per 5 ore di fila. L'altro: io ho fatto 5 ore di fila per scopare la tua....

Precipita un'elicottero dei Carabinieri,ecco la scatola nera con i dialoghi dei piloti: Pasquà,ma tieni caldo? No! Allora spegni stu caaz'e ventilatore

Una ragazza di 14 anni : A me mi piace fare i pompini! Sua mamma scandalizzata : A 14 anni dici ancora a me mi?

Il papà al suo bimbo: allora,hai dato un bacio sulle labbra alla tua fidanzatina? Sì papà e lei che t'ha detto? non l'ho sentita,mi chiudeva le orecchie con le cosce!

Un enorme marinaio imbarcato su un sommergibile ottiene una franchigia di qualche ora dopo due anni di mare quasi ininterrotto. Appena messo piede a terra si dirige verso la zona delle puttane e ne abborda una. Si recano alla camera della gentile signora. Mentre salgono le scale il marinaio, abbrancando da dietro le natiche della prostituta a mano piena, prorompe in un "Bel culo!".
"Oh, no !", pensa fra sé lei.
"Quanta vuoi per il culo?".
"Ma io, veramente... di solito... non lo faccio...".
"Io ti do tutto quello che vuoi per il culo!".
"Ma non so...".
"Io ti do cinque milioni per il culo".
La puttana ci pensa: "Cento volte la tariffa regolare, mi pare si possa fare. Farà male, ma poi questa settimana non lavoro più. E comunque, di nascosto, mi infilo su un intero tubetto di vasellina". Arrivano in casa e lei dice: "Spogliati qui. Io mi sistemo in bagno e arrivo".
Prende il barattolo della vasellina e ci dà dentro. Torna, si mette in posizione e sente dietro di sé un gran rumore di ferraglia. Si gira. Il marinaio sta involtolandosi il suo buon mezzo metro con una catena di ferro. "Ma che fai? Sei impazzito?".
"Strada sdruggiolevole! Metto le gatene!"


In campo de concentramento....xe una baracca piena de furlani.Entra el comandante tedesco che con aria de duro el ziga....Heil Hitler....e tutti i lanfur che rispondi col brazo alzado(che figa scena)....Chi ti voi parla tetesco....el ziga....e tutti i lanfur ziti...CHI TI VOI PARLA TETESCO...el ribatti..e dal fondo della stanza te senti ...JAA!!!!tutti sti mone se gira e te spunta un lanfur piccoletto..ah pene pene,fa el comandante,tu viene con me e spiega un paio di cose...allorchè tutti i due i se allontana, tra i commenti dei camerati(camerati de baracca).Dopo un 4 ore de lungo dialogo,tuti preoccupadi,el torna,e, i se avvicina al piccoletto e i chiedi...allor...che cos el ga dit...ma niente ,rispondi el piccoletto....mi ghe ga dit un paio de volt de ja un paio de volt de nein e via...doman le mand tutti a ciasis....meta' a forni di sopra e meta' a forni di sotto.....

Che differenza c'e' fra inquietudine e panico? Inquietudine e' quando per la prima volta la seconda volta non funziona; panico e' quando per la seconda volta la prima volta non funziona.


Ci sono due Carabinieri che escono di pattuglia con una gazzella nuova nuova, ancora da rodare. Dopo un po' che sono in perlustrazione nella loro zona ricevono la segnalazione di una macchina in fuga nella loro direzione.
Riescono ad intercettarla e si mettono all'inseguimento sul filo dei 180 all'ora. In prossimità di una curva la macchina perde aderenza e fanno un incidente pauroso. Fortunatamente i due Carabinieri vengono sbalzati fuori dall'abitacolo, ma la gazzella, cappottatasi una dozzina di volte, è ridotta ad un ammasso informe di lamiere.
I due Carabinieri dopo alcuni minuti riprendono i sensi. Uno dei due guarda la macchina e fa all'altro:
- Oh mio Dio! Brigadie'! E ora chi ce lo dice al colonnello?
Quell'altro, benché stordito, è colpito da un'idea fulminante:
- Senti un po'... a me una volta il carrozziere mi disse che soffiando nel tubo di scappamento, la macchina si gonfia e torna come nuova!
Detto fatto, si alternano al tubo di scappamento e, con quanto fiato hanno in corpo, vi soffiano dentro... senza però alcun risultato. In quel momento arriva l'ambulanza, più altre gazzelle dei Carabinieri, tra cui l'auto del colonnello, il quale scende sconsolato:
- Ma guarda quei due deficienti! E poi dicono che fanno le barzellette su noi Carabinieri! Ma non lo vedete che c'avete i finestrini aperti?

Una giovane ragazza tiene un diario sul quale registra gli avvenimenti quotidiani:
    LUNEDI': Sono uscita con Luigi questa sera. Eravamo nella sua macchina e lui ha cercato di avvicinarsi un po' troppo. Sono scesa dalla sua macchina e sono tornata a casa a piedi. Le mie gambe sono ancora le mie migliori amiche!
    MARTEDI': Sono uscita con Marco questa sera. Eravamo nella sua macchina e lui ha cercato di avvicinarsi un po' troppo. Sono scesa dalla sua macchina e sono tornata a casa a piedi. Le mie gambe sono ancora le mie migliori amiche!
    MERCOLEDI': Sono uscita con Alessandro questa sera. Mi piace Alessandro. Eravamo nella sua macchina e lui ha cercato di avvicinarsi un po' troppo. Non sono scesa dalla sua macchina e non sono tornata a casa a piedi. Anche i migliori amici a volte si devono separare...

Smart: meno di 10.000EUR chiavi in mano

Lybra: più di 15.000EUR, però... chiavi disteso!!!

Un tizio dalla memoria corta esce dallo studio del dottore e prova a ricordare cosa gli ha appena detto il medico. Preso dal dubbio, rientra nello studio e dice : 'Dottore cosa mi aveva detto? Capricorno? Ariete? Scorpione? non mi ricordo..'
E il Dottore : ' Cancro ! Avevo detto Cancro !!'

Un giovane voleva comprare un regalo per il compleanno della sua nuova fiamma, e poichè non era molto tempo che si conoscevano e che uscivano assieme, decide di farsi aiutare dalla sorella della sua ragazza. Dopo attenta considerazione, decide che un paio di guanti sarebbe stato un regalo perfetto: romantici, ma non troppo personali.Accompagnato dalla sorella minore della sua fiamma (si sa, gli uomini si imbarazzano a girare soli nei negozi di biancheria..), entra in un negozio e finalmente compra un paio di guanti bianchi. Intanto la sorella si compra un paio di mutandine.Durante l'incarto, il commesso confonde i due oggetti, così la sorellina finisce con i guanti e la fiamma con le mutandine.

Il giovane scrive le seguenti parole come bigliettino sul pacchetto:

Ho scelto questo regalo perchè ho notato che hai l'abitudine di non portarne quando usciamo assieme la sera. Se non fosse stato per tua  sorella, avrei scelto il modello lungo con i bottoni, ma lei preferiva il modello più corto, più facile da togliere. Il paio che ho scelto io e' di colore delicato, ma la signora che me l'ha venduto, mi ha mostrato il paio che lei ha portato per le ultime tre settimane, ed avevano una fodera solida. Le ho fatto provare un tuo paio, e le stava molto bene. Vorrei tanto essere li' ad aiutarti ad indossare il mio regalo per la prima volta, poichè senza dubbio altre mani verranno in contatto con esso prima che io riesca a vederti di nuovo. Quando ti togli il mio regalo, ricordati di soffiarci dentro prima di metterlo via, perchè ha una certa tendenza ad umidificarsi durante l'uso. Pensa a quante volte bacerò il tuo paio durante il prossimo anno.Spero che l'indosserai per me venerdì notte. Con amore.

P.S. L'ultima moda è di girare un poco il bordo, in modo che si veda un poco
di pelo...

Quattro giovani laureati di 4 importanti universita tecniche, Yale, Harvard, Sorbona, e Napoli, cercavano impiego in una importante multinazionale con sede in Brasile. I quattro candidati furono chiamati insieme per un'intervista con il Direttore Generale. Il Direttore disse loro che dovevano rispondere ad una sola domanda, e che a seconda della risposta, il posto sarebbe stato loro.

Il Direttore chiese:

- Cos'e piu veloce al mondo?

Il laureato di Yale rispose:

- Il pensiero!

E il Direttore chiese:

- Perche?

- Perche un pensiero e pressoche immediato!

Il Direttore penso che era una eccellente risposta.

Il laureato di Harvard rispose:

- Un battito di ciglia. Perche e talmente rapido, che non ci accorgiamo nemmeno di farlo!

Il Direttore resto incantato.

Il laureato della Sorbona rispose:

- La corrente elettrica!

- Perche? - volle sapere il Direttore.

- ! Perche ci avviciniamo all'interruttore, e con un leggero movimento possiamo accendere subito una luce a 5 km di distanza!

- Eccellente! - rispose il Direttore.

Fu il turno del laureato di Napoli, che rispose:

- Signor Direttore... e la diarrea...

Il Direttore stupefatto gli disse:

- Lei ha voglia di scherzare, che dice?

Il laureato replico:

- Proprio la diarrea. Stanotte avevo una diarrea cosi forte che prima di poter pensare o battere le ciglia, e senza darmi il tempo di accendere la luce, mi ero gia cagato addosso...

Lucia dice alla mamma:
"Sai, mamma, che Pierino mi chiede sempre di salire sull'albero per lui?"
"Ma, sciocchina! Lui ti fa salire sull'albero perchè vuole guardarti le mutande!"
"Ah! Ma io non sono mica scema... prima di salire me le tolgo!"


Un cow-boy entra nel saloon incazzato come un toro...
- Ma insomma... si può sapere chi è quel bastardo figlio di puttana che mi ha verniciato il cavallo di rosso?
Si alza un energumeno alto due metri:
- IO! PERCHE'?
- Niente... volevo sapere quando gli davi la seconda mano...

Milano, un passante vede ad un incrocio una macchina che non rispetta il semaforo e che cozza contro un'altra. Il guidatore della seconda macchina scende e grida: - UEEE deficient! te' minga vist el russ? L'altro si sporge e grida a sua volta: - Che minchia vuoi, ma vattinne! Al che il primo, evidentemente settentrionale, estrae la pistola e fredda il meridionale! Subito accorrono i carabinieri, ma il colpevole, calmissimo, estrae dalla tasca un libretto e lo mostra al carabinere: - E' la licenza di caccia al terrone, rilasciata dall'onorevole Bossi! Il carabiniere, guarda, esamina, controlla, e poi afferma: - Sì e tutto in ordine, mi scusi tanto. - e si allontana. Così il passante si avvicina e chiede spiegazioni su come ottenere la licenza anche lui. - E' molto semplice, basta andare nella sede della Lega, e chiedere il permesso, si paga la quota, si mettono dei bolli, un bacio in fronte e via. Subito il passante si reca alla sede della Lega e chiede la licenza. Paga l'iscrizione, mette i bolli, Bossi lo bacia sulla fronte ed ecco fatto. Subito dopo, salta sulla sua Duna 60, varca il confine svizzero, e compra armi come Rambo. Ritorna a casa, si veste da Rambo e si reca a Quarto Oggiaro. Arrivato li, si mette a gridare: - UEEE TERUNASH, VEN FORA CHE TE FU' UN CU' INSCIII!!! Subito, i meridionali escono come le formiche dalle loro case, e lui col mitragliatore li falcia a mazzi. Bombe, napalm, mine... insomma fa una vera e propria strage. Dopo pochi minuti arrivano i carabinieri, e lui, calmo mostra al carabiniere la licenza: - Vede Carabiniere? Ho la licenza del Senatur Bossi per masa' i Terun!! - Si, signore ma questa licenza non vale nelle riserve...

Suzuki va a scuola

Primo giorno di scuola in una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni: Sakiro Suzuki (figlio di un alto dirigente della Sony). Inizia la lezione e la maestra fa' alla classe: "Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia americana. Chi disse: "Datemi la libertà o datemi la morte"? La classe tace, ma Suzuki alza la mano. Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni! Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia! Molto bene, bravo Suzuki! E chi disse: "il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire nel nulla"? Di nuovo Suzuki in piedi. Abraham Lincoln nel 1863 a Washington! La maestra stupita allora si rivolge alla classe: Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro paese e conosce meglio la nostra storia di voi che ci siete nati! Si sente una voce bassa bassa: Vaffanculo 'sti bastardi giapponesi! Chi ha detto questo? - Esclama la maestra Suzuki alza la mano e senza attendere risponde: Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Jacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit. La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire: Mi viene da vomitare! Voglio sapere chi è stato a dire questo!! ? Urla la maestra Suzuki risponde al volo: George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991 Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato: Succhiamelo! Adesso basta! Chi è stato a dire questo? ? Urla la maestra Suzuki risponde impeterrito: Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997 a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca Un altro ragazzo si alza e urla: Suzuki del cazzo! Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo al Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2002 La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene. Si spalanca la porta ed entra il preside: Cazzo! Non ho mai visto un casino simile! Silvio Berlusconi, Ottobre 2002 nel sua villa di Arcore dopo aver visto i conti di Tremonti

Una coppia di triestini non riesce ad avere figli. Allora decide di recarsi a New York,da un famoso specialista. Loro non parlano inglese, il dottore non parla italiano, così cercano di comprendersi a gesti. Dopo varie peripezie,finalmente la coppia capisce che il dottore li vuole vedere in azione prima di decidere la terapia. Un po' imbarazzati, i due si spogliano e ci danno dentro, mentre il dottore osserva attentamente da ogni angolo, finchè ad un tratto grida:
"STOP!!" Si siede, scrive qualcosa sulla ricetta e la consegna, senza proferire parola. La coppia paga il conto, salatissimo, rientra al suo paese dopo un lungo viaggio e corre estasiata in farmacia:"Buonasera dottore... avete Triteoterol?"
"Come dite?"
"Sí, Triteoterol... TRI-TE-O-TER-OL"
"Triteoterol, Triteoterol... questo nome non mi dice nulla... sicuri?"
"Certamente, veniamo adesso dall'America e ce lo ha prescritto un famoso specialista"
"Mi faccia controllare la ricetta" Il farmacista indossa gli occhiali, osserva attentamente la ricetta e con un po' di perplessità dice:
"Credo che abbiate letto male...qui dice: Try the other hole"

Ad una festa una ragazza ed un ragazzo si incontrano e cominciano a parlare. Lei sente che tra di loro c'è un certo feeling. A fine serata lui la invita ad andare a casa sua e lei accetta.
Arrivati sul posto, lui le fa visitare l'appartamento. Lei nota con stupore che nella stanza da letto ci sono diverse mensole (larghe quanto il muro) riempite di pupazzetti di peluche.
Dei piccoli orsetti su quella più bassa, dei pupazzetti di taglia media su quella centrale e peluche enormi sulla mensola più alta.
La ragazza è molto sorpresa di vedere questa strana collezione ed allo stesso tempo ne deduce che il ragazzo deve avere una grande sensibilità e tutto questo le fa molta tenerezza.
A questo punto, lei si gira, lo prende tra le sue braccia, lo bacia e fanno l'amore come ricci durante tutta la notte.
Al mattino, lei si sveglia, lo guarda e gli dice... "allora? Contento?"
Lui ci pensa un attimo, la guarda e le dice... "non c'è male! Puoi prendere uno dei premi che si trovano sulla mensola centrale"

Una ragazza sta viaggiando in macchina col fidanzato ed e' fortemente spazientita da quanto quest'ultimo guidi lentamente.

Allora gli propone:

- Senti, facciamo un bel giochino: ogni volta che acceleri di 20 chilometri orari io mi levo un indumento. Ci stai?

- E come non ci sto' ?!?

Il ragazzo schiaccia l'acceleratore a tavoletta. Da 60 chilometri orari passa a 80 e lei si leva la camicetta, a 100 chilometri orari si leva la gonna, a 120 il reggiseno

e a 140 rimane completamente nuda. A quel punto l'attenzione del fidanzato non e' piu' rivolta alla strada, tanto che imbocca una curva a tutta velocita', perde il controllo della macchina, sbanda e finisce fuori strada capottandosi una decina di volte. Rimangono entrambi illesi ma perdono conoscenza. Passano parecchi minuti prima che la ragazza riprenda i sensi. Apre gli occhi e vede la macchina ridotta ad un ammasso informe di lamiere, si accorge che lei e' stata sbalzata fuori mentre il suo fidanzato e' rimasto con le gambe incastrate sotto la macchina. Gli si avvicina e gli prende il polso, rilevando con sollievo che il cuore batte ancora. La ragazza raccoglie per terra la prima cosa a portata di mano, una scarpa del fidanzato, se la mette davanti alle parti intime e, coprendosi il seno con un braccio, si avvia verso la strada per cercare aiuto. Fortunatamente passa di li' proprio in quel momento una pattuglia dei carabinieri che si ferma per soccorrere la sfortunata. I carabinieri scendono e chiedono alla ragazza:

Che cosa e' successo?

- Aiutatemi! Il mio fidanzato e' rimasto incastrato!!!

Uno dei due carabinieri guardando la scarpa fa:

- Signorina, sinceramente se e' finito cosi' in fondo dubito che si possa fare qualcosa...

Gesù sta facendo lo splendido con i soliti miracoli. Tutti lo acclamano e lo chiamano. Ad un certo punto si avvicina ad uno sfortunato ed imponendogli una mano sulla testa gli dice:
- Tu... alzati e cammina!
E quello niente!
- Fratello, ti dico alzati e cammina!
Ma l'uomo rimane impassibile. Allora San Pietro si avvicina al Maestro e gli fa:
- Guarda che quello mica è paralitico, è sordo...

Un esploratore, nella foresta, vedendo arrivare un leone, pieno di paura inizia a pregare:
"Signore infondi sentimenti cristiani a questa bestia feroce!"
Il leone allora si inginocchia, fà il segno della Croce e prega a sua volta: "Signore, benedici il cibo che sto per mangiare..."

Due amici discutono sulla gelosia. Uno chiede all'altro:
- E tu che faresti se trovassi tua moglie a letto con un altro?
- Guarda... io ammazzerei lui è il cane!
- E che c'entra il cane?
- Solo un cieco può andare con mia moglie!

Una coppia passeggia per il centro e incontra un amico, che subito si rivolge al marito: "Heila', ciao, come stai?".
"Male, ho l'AIDS. I medici mi danno tre mesi di vita".
L'amico impressionato saluta e se ne va rapidamente.
Allora la donna rimprovera il marito:
"Ma perche'racconti alla gente che hai l'AIDS mentre in realta' hai un cancro ai polmoni?".
"Io moriro' presto, ma voglio proprio vedere che ti scopera' dopo".

Tre ragazze stanno discutendo tra loro su quale sia la migliore
posizione per fare l'amore:
- Io quella che preferisco è la classica "missionaria", quando
lui sta sopra di me. Così posso vedere i muscoli delle sue braccia in tensione, i movimenti del suo bacino, la sua bocca che cerca la mia, il sudore della sua fronte.
Un'altra amica interviene:
- Per me invece la migliore è la "smorzacandela", quando è lui a stare sotto! Così posso vedere le sue spalle larghe, il petto che si espande in respiri profondi, i suoi occhi accesi di desiderio...La terza allora esprime il suo parere:
- Per me la posizione migliore è la "pecorina"!
Una di loro ribatte:
- Ma così non puoi vedere niente!
- Lo dici te! Non mi sono persa una puntata di Beautiful!

Gesù seguito dai suoi discepoli inizia a camminare sulle acque del lago Tiberiade, dopo un po' Pietro, che è l'ultimo della fila, si lamenta:
- Signore l'acqua mi arriva alle ginocchia!
E Gesù:
- Abbi fede Pietro e continua a camminare.
Ancora Pietro:
- Signore l'acqua mi arriva alla cintola!
E Gesù:
- Abbi fede Pietro e continua a camminare.
Pietro con voce gorgogliante:
- Signore...l'acqua mi arriva alla bocca!
Al che Gesù si volta stizzito:
- Pietro fai meno l'imbecille e cammina sugli scogli come tutti noi!

Una coppia si reca un giorno in un consultorio s-ssuale; senza tanti preamboli l'uomo chiede al medico se può assistere ad un loro rapporto. Il medico, dopo un attimo di indecisione, accetta. Quando la coppia terminata la performance, il dottore afferma: "Mah !
Veramente a me sembra tutto a posto, non ci vedo niente di strano nel vostro modo di fare l'amore!", e chiede Euro 32 per il consulto.
La stessa cosa si ripete per diverse settimane, i due prendono un appuntamento, arrivano, scopano senza problema, pagano il dottore e se ne vanno felici.
Finalmente un giorno il dottore incuriosito chiede: "Scusate ma oramai é diverso tempo che vi osservo e non vedo nulla di strano nei vostri rapporti. Che cos'é esattamente che non va?"
L'uomo gli risponde: "Guardi.....lei é sposata e non possiamo andare a casa sua; io sono sposato e non possiamo andare a casa mia. All' Holiday Inn una camera costa 100 Euro, al Boscolo 80 e al Jolly 70. Qui lo facciamo per 32 e l'USL ce ne rimborsa 20!!!"

Esame di Fisica. Si presenta il primo studente. Il professore: "Sei in treno in uno scompartimento. Fa caldo. Che fai?". "Mah, apro il finestrino". "Bravo! Calcola la variazione di Entropia". "???? Mi servirebbe qualche dato in piu'...". Il professore. "No". (Pausa) "Lo sai?". (Pausa). "No? (Pausa) Va bene, vada". E il primo viene sbattuto fuori. Arriva il secondo, poi il terzo, il quarto e il professore fa la stessa domanda con lo stesso risultato. Arriva l'ultimo studente:"Sei in treno, in uno scompartimento. Fa Caldo. Che fai?". "(Sicuro) Mi tolgo la giacca". "Si, va be', ma fa ancora caldo, che fai?". "Mi allento la cravatta". "Ma fa ancora caldo. Che fai?". "Mi sbottono la camicia". "(Incazzandosi) Si', ma fa ancora tanto caldo. Che fai?". "Senta professore, puo' fare quanto caldo vuole, ma io quel cavolo di finestrino non lo apro".

Gli uomini sono come i cessi, quando li cerchi non li trovi mai.

Quando li trovi sono sempre occupati.

Se li trovi liberi sono in uno stato pietoso!

C'è un ispettore sanitario che va a fare una visita ai matti di un
manicomio per accertarne le condizioni. Ne incontra un gruppetto e
chiede ad uno ad uno:
- Tu chi sei?
- Io sono Napoleone!
Poi chiede ad un altro:
- E tu invece chi sei?
- Come chi sono? Io sono Garibaldi, l'eroe dei due mondi!
- E tu chi sei?
- Io sono il PAPA!
- Ah... sei il Papa? E chi te l'avrebbe detto?
- Me l'ha detto DIO in persona!
Si avvicina un matto:
- Che t'ho detto iooo?

Un gruppo di puttane, tra loro amiche, si reca dal medico per visita di controllo e, non entrando tutte in sala attesa, una buona decina di loro fa la fila per strada.
Passa una vecchina che, incuriosita, domanda:
- Come mai siete in fila?
- Perché regalano il torrone!
Risponde una mignotta in vena di scherzi. La vecchina allora si mette in fila anche lei e, giunto il suo turno, entra dal medico che, meravigliato, esclama:
- Ma come? Alla sua età?
- Non si preoccupi, dottore... io lo succhio!

Un tale ha la moglie un po' frigida non sapendo come risolvere questo problema si reca dal medico:
- Dottore... la prego, mi dia qualcosa di forte per mia moglie che proprio non ne ha voglia...
- Ok... prenda queste... - e gli allunga una boccettina con un liquido trasparente.
- Mi raccomando... 3 o 4 gocce sono più che sufficienti!!
Alla sera il marito mette 4 gocce nella minestra della moglie e poi pensando di fare una furbata ne mette altre 4 anche nella propria. Dopo
mangiato si infila nel letto, poco dopo arriva anche la moglie, tutta nuda, e si mette a letto anche lei. Con fare libidinoso comincia ad accarezzare il marito girato dall'altra parte, ma lui sembra non rispondere.
Poi comincia a gemere e a sospirare e dice:
- Sai caro... stasera c'ho una gran voglia di cazzo!
- SAPESSI  IO!!!!

UOMINI...QUESTI BASTARDI!

Sei entrato in chat, cerchi una donna fondamentalmente, e ti metti subito all'opera.. ma come fare per attirare la sua attenzione su di te? Come vedi le stanno tutti adosso, sono tutti affamati (quanto lo sei tu del resto)!

Niente paura, segui questi facili consigli e presto (forse) potrai fornicare anche tu!

Prima di tutto per entrare scegli un nick che non sia troppo maschilista (CAZZODURO, Bello & Impossibile, ecc.), perchè non semplificherà le cose, meglio un nick semplice o il tuo vero nome, ma ancora meglio qualcosa che possa attirare la loro attenzione materna (solo, dolcissimo, cucciolo, ecc.).

E ora passiamo alle tecniche vere e proprie..

1. Innamorato!

Semplice e scontata, ma noto che funziona ancora! Si tratta semplicemente di adulare la tipa con frasi del tipo "scommetto che sei bellissima... anzi lo so!", fino ad arrivare, 3 messaggi dopo, al fatidico quanto falso (perchè l'avete già detto ad altre tre prima di lei... e nella stessa serata!) "sento che mi sto innamorando di te!"!!

Se lei ha notato che non siete la prima a cui dite certe cose, niente paura!

Basterà un semplice "ma con le altre scherzo.. con te invece è diverso, mi piaci davvero!" e non solo ti sarai salvato, ma l'avrai definitivamente convinta! (e questo lascia intendere che molte tipe in chat non siano delle cime di intelligenza...)  (anche certi tipi ovviamente, anche se per ragioni diverse)

2. Ti aiuto io!

Molto diffusa la tecnica di offrire aiuto alla poverina, per aiutarla a risolverle problemi col PC, o, di solito, a farle scaricare un programma perchè lei "non so come si fa, io di computer non ci capisco niente".

Ovviamente, dopo averle spiegato male come fare, puoi passare al classico "senti facciamo prima se mi dai la @mail che te lo spedisco io!".. non dimenticare che avere la sua mail, o meglio ancora l'indirizzo di POW o ICQ, vi offre molte possibilità in più, anche perchè se ve lo da significa che antipatico non le stai!

3. Nessuno mi caga? Semplice ed efficace.. entri in chat ed esorti semplicemente con un "ma nessuno vuole chattare con me?", ovviamente senza aver mai mandato messaggi prima.  

 Indovina un pò di che sesso saranno le prime persone che ti risponderanno??

4. Poesie..

La tecnica più stilosa è senz'altro questa.. entri in chat con un nick semplice, dopo aver verificato la presenza di qualche femmina, e cominci a mandare stralci di testi musicali, poesie, pensieri d'amore, senza indirizzarli a nessuno in particolare.

Tempo 5 minuti e...

5. Scusa se mi intrometto...

Un'altra bella cosetta è seguire i discorsi già iniziati di un'altra coppia, fingersi distrattamente interessati, e rivolgersi a lei con un "scusate se mi intrometto, ma io penso che...".   

Sembrerà una intromissione spontanea e breve, in realtà, se giochi bene con le parole, riesci facilmente a spodestare l'altro maschio indesiderato, e ad instaurare un dialogo con la tipa in questione.

6. Sono fatto così

Dopo aver contattato una tipa, fai in modo che ti chieda una descrizione del tuo carattere usando frasi del tipo "ma sai, io sono diverso dagli altri".

Quando riceverai la domanda, potrai sbizzarrirti con descrizioni tanto mielose, quanto false e fatali (per lei.. che ci cascherà come una pera).

Quindi fuori con frasi come: sono dolce, amo la vita, la poesia e viaggiare (e allora CHE CAZZO ci fai tutti i giorni in chat???).

7. Mi ammazzo!

I più bastardi possono tentare la carta del "voglio farla finita"!

Basta entrare e esordire profondamente in negativo ("ciao a tutti... spero che almeno voi ve la passiate meglio di me..."), molti ti chiederanno che cos'hai, e probabilmente saranno proprio le ragazze che ti contatteranno per prime.

Quando avrai annunciato che "forse è meglio che io sparisca per sempre" e tutti ti vorranno "fermare" (perchè fa molto figo andare il giorno dopo dagli amici e poter dire che la sera prima avete salvato un suicida in internet!), ti troverai al centro dell'attenzione.

A questo punto non occorre che tu risponda a tutti, basterà che ti rivolga alle ragazze che ti hanno contattato per prime, così sarai giustificato con gli altri ("parlo solo con loro perchè sono le prime che mi hanno risposto..").

Vai avanti così per un pò di giorni e vedrai che qualcuna di loro, che magari non rivela mai neanche il proprio vero nome, ti chiederà di incontrarti!

8. Poverina!

Fingiti preoccupato per i suoi problemi personali, e cerca in tutti i modi di esserle di aiuto, anche se per far ciò devi troncare tutti i dialoghi che stai già tenendo con gli altri (che tanto erano tutti maschi).

9. Offeso!

Si, lei ti ha offeso perchè tu le hai chiesto qualcosa e non ti ha risposto subito (chiaramente! Visto che una tipa parla in media con altri 6 contemporaneamente, mentre a te non ti caga nessuno).  

 Puoi arrivare persino a offenderla dolcemente, ma dosando bene le parole.. perchè se lei si sente offesa, automaticamente penserà di essere nel torto, e farà di tutto per dedicarti la sua attenzione.

10. Stronzo! Stronza!

Litigare con una tipa per stuzzicandosi a vicenda.. basta aspettare (o mandare) una frase o una domanda che può essere anche solo lontanamente fraintesa.. da lì al litigio e al conseguente riappacificamento è questione di un quarto d'ora.. e a quel punto vi sarete automaticamente portati molto avanti.

11. Triste e sconsolato

Per finire ecco una delle tecniche più usate: è quella di annunciare a tutti, come se a tutti gliene fregasse qualcosa, che la tipa ti ha lasciato (non importa se non è vero).

L'ideale è entrare normalmente, e alla prima risposta femminile (ma va bene anche maschile), che sarà il solito "ciao come va?", risponderai "male, la mia ragazza mi ha lasciato...".

Dovete apparire inconsolabili, quasi rifiutare le parole di affetto che le tipe vi manderanno, come dire che: tu non hai più LEI, e quindi non te ne frega niente della altre.

Ovviamente è falso, ma questo apre facilmente i cuori di una donna che, si sa, è più sensibile e comprensiva dell'uomo.

A proposito.. dovrai però sorbirti e rispondergli, per non scoprirti, anche i maschi che vi consiglieranno le solite banali cose.. "ma dai, la vita continua", "ne troverai un'altra..", "capita, ma non ti devi disperare!", ecc.

Se la preda che hai puntato si chiama come la tua ex poi...

Sai come si chiama la donna ideale?
- IKEA. Perché costa poco, te la porti a casa subito e la monti in cinque minuti!

Marito e moglie sono seduti al tavolo nella loro cucina.   L'uomo sta leggendo il giornale. "Ma è fantastico!" dice ad un certo punto l'uomo. "Cosa?" chiede la donna.   "Sto leggendo gli annunci economici. Pensa che vendono delle gomme nuove a pochissimo..."   "Ma sei stupido?" lo deride la moglie.
"Cosa perdi tempo a leggere annunci sulle gomme se la macchina non c'è l'hai?"  E l'uomo: "Forse io ti dico qualcosa quando tu compri un reggiseno nuovo?"

Due commesse stanno discutendo tra loro:
- Sai, ieri sera il principale mi ha portata a una rappresentazione teatrale!
- E che d'è 'sta rappresentazione?
- E' come il cinema, ma con gente vera, è molto più bello!
- E poi, e poi?
- Poi mi ha portata a bere un cocktail.
- E che cos'è un cocktail?
- E' come una cosa da bere, ma molto più buona!
- Beata te, dopo dove sei stata?
- Beh, dopo mi ha portato nella sua garconierre!
- E che sarebbe 'sta garzocosa?
- E' come un monolocale, ma molto più raffinato!
- E dopo che ha fatto?
- Niente, dopo mi ha messo in mano il "pene"!
- E che cos'è il pene?
- E' come un cazzo, ma molto più moscio...

In farmacia entra una coppia di contadini analfabeti. Il marito si rivolge al farmacista lamentandosi: - Dottore c'ho dei fortissimi mal de testa che me cunsija? - Ecco qui delle supposte di Novalgina. - Grazie mille dotto'! Rientrati a casa il marito è assalito da forti dubbi non avendo mai visto prima delle supposte. Telefona allora al farmacista: - Dotto', perdoname l'ignoranza... ma come le devo da prende 'ste supposte ? - E' semplice: per via rettale! - Grazie, buonasera... Cesira... il farmacista m'ha detto che le supposte le devo da prende pe' via rettale... BOH! Dopo un paio d'ore ritelefona: - Dottore mi scusi tanto... ma non ho capito... come le devo prende 'ste supposte ? Il farmacista con un tono di voce infastidito: - Per via anale!!! - Aaah... grazie, buonasera... Cesira... questo m'ha detto che le devo prende pe' via anale... io non c'ho capito gnente... quasi quasi je ritelefono... - No... lascia stà che quello s'incazza! - Si vabbe' ma io lo voglio sapere come se prendono 'ste cose! Pronto Dottore... se po sape' come le devo prende 'ste supposte? - Te le devi mette ar culoooo! - Cesira... questo m'ha detto che me le devo mette ar culo! - Eh per forza... te l'avevo detto che s'incazzava!

Una coppia affitta una stanza della propria casa ad una giovane studentessa universitaria. Una volta arrivata a casa la ragazza chiede di poter fare una doccia. "Mi dispiace ma non abbiamo il bagno, sai qui si vive ancora un po' all'antica" risponde la donna. "E voi come fate a lavarvi?" chiede la ragazza. "Vedi noi mettiamo il bagnapiedi davanti al caminetto del salotto e lo riempiamo di acqua calda. Se vuoi lavarti il giorno ideale è il lunedì sera perché mio marito esce per andare a giocare a freccette e così rimaniamo sole io e te e puoi spogliarti senza problemi". "Va bene" risponde la ragazza. Il lunedì sera dopo che il marito esce per andare a giocare a freccette la donna mette il bagnapiedi davanti al camino e versa l'acqua calda. La ragazza comincia a spogliarsi e la signora nota con stupore che non ha peli pubici. Il giorno dopo la signora racconta al marito quello che ha visto: "Ma dai non ci credo" risponde il marito. "E' vero te lo giuro, non ha peli" risponde la moglie. "Per me ti sbagli, hai visto male" ribatte il merito. La moglie propone: "Va bene allora facciamo così, lunedi sera lascerò uno spiraglio tra le tendine della finestra del salotto cosi potrai vedere con i tuoi occhi". Il lunedì seguente dopo che il marito esce la ragazza si fa un'altra volta il bagno e la signora incuriosita le chiede: "Ti rasi il pube?". E la ragazza: "No signora è solo che non mi sono mai cresciuti i peli in quel punto. Perchì lei ce li ha?". "Certo che ce li ho" E la signora si alza la veste cala le mutandine e si mostra alla ragazza. La notte quando il marito torna a casa la donna chiede: "Allora l'hai vista?" "Si che l'ho vista ma mi chiedo perché cazzo hai tirato fuori la tua!" "E che problema c'è, me l`avrai vista almeno 1000 volte!". "Io sì ma la fottuta compagnia del bar no!".

Vorrei qui - definitivamente - sfatare un mito. E cioè che il genere femminile ci sia tecnologicamente inferiore. A noi maschi, intendo. Si tratta di uno dei più tragici errori compiuti dai tempi della sottrazione della costola necessaria a Dio per plasmare la donna: credere che ragazze, fidanzate, compagne, mogli, madri, capiscano soltanto ciò che danno ad intendere di capire. O che abbiano bisogno di noi per una qualsiasi attività: che si tratti di piantare un chiodo, sturare il lavandino, programmare il videoregistratore. Sono capacissime da sole. È che in parte non hanno voglia, e in parte ritengono che un po' di movimento (muscolare o di neuroni) di tanto in tanto faccia bene tanto al nostro fisico quanto al nostro ego. Il videoregistratore, nella fattispecie, rappresenta il terreno su cui si sono giocate le più aspre battaglie tra i sessi: dal momento che ogni qual volta che chiamiamo a casa dall'ufficio per farci registrare la partita, la telefonata per comunicare tutte le istruzioni necessarie ha termine - come minimo - alla fine del primo tempo e si è conclusa con il rispettivo proposito di assoldare, l'indomani, l'avvocato divorzista più costoso della città, ci siamo convinti di avere in casa una deficiente totale, capace di destreggiarsi tra i sei pulsanti e la manopola necessari per far funzionare la lavatrice ma, allo stesso tempo, di rimanere inebetita al cospetto del tasto "Play". Ciò che, in quanto uomini, non siamo in grado di capire (al pari di un sacco di altre cose: che la tavoletta del cesso va alzata; che quando stiamo facendo pipì non siamo alle prese con una pompa antincendio da domare; che la carta igienica non è una pianta che nasce spontaneamente sul portarotolo) è che la lavatrice è indispensabile, il videoregistratore solo utile. La differenza è sottile, ma sostanziale: cambiarsi le mutande è necessario, tifare per il Milan no. Per fare un esempio: la parola "Eject", nel vocabolario femminile, non esiste. È un equivoco alla base di centinaia di liti che iniziano più o meno così:
LUI: «Ora inserisci la cassetta»
LEI: «Non entra!»
LUI: «Togli il cellophane»
LEI: «Guarda che non sono scema!»
LUI: «Allora girala al contrario»
LEI: «Ah!»
LUI: «...»
LEI: «...»
LUI: «Beh?»
LEI: «Non entra lo stesso»
LUI: «Spingi»
LEI: «STO spingendo! Non entra.»
LUI: «Cosa vedi sopra la cassetta?»
LEI: «Due cosi bianchi»
LUI: «Ora la stai mettendo sottosopra»
LEI: «Se tu le cose non me le spieghi! Comunque non entra lo stesso»
LUI: «Hai controllato se per caso c'è già dentro un'altra cassetta?»
LEI: «No. Come faccio a saperlo?»
LUI: «Sul display c'è un simbolo composto da due cerchietti uniti in alto da una riga»
LEI: «Eh, qui è tutto illuminato. Ci sono un sacco di cerchietti»
LUI: «Vabbè, fa niente: premi "Eject"»
LEI: «Cosa?»
LUI: «"Eject"! Il tasto "Eject"!»
LEI: «Non c'è»
LUI: «C'è. Controlla: dovrebbe essere il primo a sinistra sul videoregistratore»
LEI: «Non c'è»
LUI: «...O il primo in alto sul telecomando»
LEI: «Quale telecomando?»
LUI: «Facciamo così: leggimi tutte le scritte sotto i tasti»
LEI: «Allora... "Plei", "Pause", "Rew", "Ffwd", "Rec", "Ayacht"»
LUI: «Eh?»
LEI: «"Ayacht"»
LUI: «"Eject"!»
LEI: «Eh... "Ayacht"!»
LUI: «Senti... mavaffanculo te e la partita»
Tanto ci basta per decretare solennemente che ci siamo presi in casa una deficiente totale. Da quel momento questo assunto sarà per noi una verità assoluta, incontestabile, oggettiva: deficiente. Totale. È qui che possiamo ufficialmente iniziare a considerarci in trappola: un giorno scorderemo il computer acceso, il telefonino sul suo comodino, l'agenda nella ventiquattr'ore aperta. A lei - di cui conservavamo l'immagine dell'ultima volta che l'abbiamo vista alle prese col tasto "Play", con lo sguardo ebete e un rivolo di saliva che scendeva dalla bocca - quei pochi secondi che impiegheremo per accorgerci della distrazione saranno bastati per sfoderare conoscenze informatiche e abilità da hacker paludata, che perfino Kevin Mitnick le farebbe una sega. Non che il PC spento, il PIN sul telefonino o la combinazione della ventiquattr'ore, nel caso, possano fermarla: se è necessario, se le garantisce la certezza di beccarci con le mani nel sacco a fare i cretini con una zoccoletta qualsiasi, allora si dimostrerà in grado di aprire a morsi il case del computer, isolare la motherboard, variare i voltaggi di alimentazione Core del processore, posizionare il jumper in modo da mandare in corto il chip che resetta la password di bios e masterizzare tranquillamente un cd contenente anni di e-mail indirizzate a ex fidanzate, fax di prenotazione per motel superaccessoriati dotati di vasca idromassaggio e specchio sul soffitto e file log di ICQ in cui dichiariamo di essere single convinti ma alla ricerca dell'anima gemella. Pare che le più sgamate riescano nel frattempo a fare perfino Fdisk sul disco fisso e ad installare un loro personale FTP pirata sulla partizione Linux secondaria. Non ci voleva molto: avremmo dovuto capirlo. Sarebbe bastato osservarla alle prese con il telefonino. Perché gli SMS, ad esempio, sono pragmatici, quindi compatibili con la filosofia femminile secondo la quale la fatica di utilizzare un qualsiasi mezzo tecnologico vale la pena solo se lo scopo è la certezza del risultato, tipo: "Io. Te. Domani. Scopare. Vedi di farti trovare". Tutto in meno di 160 caratteri. Per una donna, insomma, il fine giustifica i mezzi. Per noi pure: l'unica differenza sta nel fatto che un uomo animato da medesime intenzioni sarebbe al dodicesimo dei 47 messaggini concatenati necessari per trascrivere integralmente "Cet Amour" di Prévert. Invece ci hanno beccato. Motivo per cui risulta chiaro che di "Io. Te. Domani. Scopare" non se ne parla per un po'.

Oggetto: costole e dintorni...
La donna nacque da una costola dell'uomo.
Non dal piede per essere schiacciata..
Non dalla testa per essere superiore..
...ma dal lato per essere uguale...
Sotto al braccio, per sostenerlo e per essere protetta...
...ma soprattutto dal lato del cuore per essere amata.

L'ITALIA SUGLI SCI.. * L'ITALIANO FICO
1.Prende il piattello dello ski-lift con una mano sola.
2.In seggiovia fuma annoiato, non prende il sole, tiene gli sci a penzoloni, scende dal seggiolino all'ultimo momento.
3.Mangia un panino con lo speck, beve una coca-cola poi dice: "Vado perchè l'ora migliore e non c'è nessuno". E va a farsi una discesa.
4.Curva perfettamente da tutte e due le parti.
5.Se cade da' la colpa agli scarponi che non hanno retto la velocità.
6.Scarponi: li infila con facilit`, li toglie con leggerezza.
7.Ha l'attrezzatura da un milione: maggior spesa gli occhiali.
8.Quando alla TV vede cadere Tomba dice che perchè male allenato.
9.Se esce di pista è per farsi un canalone in neve fresca.
* L'ITALIANO MEDIO
1.Prende il piattello dello ski-lift con due mani, a volte lo strangola.
2.In seggiovia non fuma ma prende il sole, che sempre alle sua spalle, a rischio di violenti torcicollo. Tiene gli sci sull'appoggio e per scendere si prepara tre piloni prima.
3.Mangia zuppa di verdura, beve un quarto di vino e poi dice: "Vado perché l'ora migliore non c'è nessuno". E va a dormire su una sdraio. 4.Curva peggio da una parte, quasi sempre la sinistra.
5.Se cade da' la colpa alle lamine, ma non sa cosa siano.
6.Scarponi: li infila con ferocia, li toglie con odio.
7.Ha l'attrezzatura da un milione: maggior spesa la giacca a vento.
8.Quando alla TV vede cadere Tomba dice che perchè ha sbagliato il peso sullo sci interno.
9.Se esce di pista è per farsi una pisciata.
* L'ITALIANO BESTIA
1.Prende il piattello dello ski-lift nei coglioni.
2.In seggiovia se fuma fa cadere un guanto, se prende il sole fa cadere gli occhiali. Per scendere dal seggiolino si prepara dieci secondi dopo la partenza viene preso dal panico sei piloni prima dell'arrivo, momento in cui perde un bastone e con l'altro tenta di accecare l'inserviente.
3.Mangia polenta e salsiccia, beve quattro grappini e poi dice: "Vado perché l'ora migliore e non c'è nessuno". E va al cesso.
4.Curva peggio da una parte, quella dove ci sono gli ostacoli.
5.Se cade da' la colpa ad un lastrone di ghiaccio, anche con due metri di neve fresca.
6.Scarponi: glieli infilano gli amici, glieli tolgono gli infermieri.
7.Ha l'attrezzatura da un milione: maggior spesa gli sci da gara.
8.Quando alla TV vede cadere Tomba gode.
9.Se esce di pista è per schiantarsi contro un albero.
* IL MILANESE
1. Si incazza se l'omino non gli passa il piattello dello skilift, visto che ha pagato anche per quello.
2. In seggiovia, rompe i coglioni lamentandosi che la neve non è come a St. Moritz, che gli impianti non sono come ad Avoriaz, che gli alberghi non sono come a Cortina, eccetera eccetera.
3. Mangia polenta e capriolo, si incazza con la cameriera perchè non gli fa la fattura scaricabile come spesa di rappresentanza, poi dice: "Vado perché è l'ora migliore e ci sono tutti" e si mette a fare a pallate di neve con gli amici in mezzo alle ragazze che prendono il sole.
4. Curva solo a due centimetri di distanza dagli altri sciatori, badando bene di sollevare quanta più neve possibile.
5. Se cade si incazza con qualcuno che, secondo lui, gli ha tagliato la strada.
6. Scarponi: non li toglie nemmeno in albergo (con quello che li ha pagati)
7. Ha l'attrezzatura da 5 milioni, maggior spesa il gel per le labbra.
8. Quando alla TV vede cadere Tomba dice che perchè è un coglione di Bologna.
9. Se esce di pista è per esibirsi in un salto acrobatico (nel campo di scuola).
* IL MERIDIONALE
1. Blocca tutta la coda della seggiovia perchè deve aspettare gli amici che sono rimasti indietro.
2. Sullo skilift, chiama a gran voce l'amico che sta tre piattelli più avanti per raccontargli la sua ultima cagata.
3. Fa spostare dodici persone per organizzare la tavolata comune (tre famiglie con bambini), estrae pane-formaggio-cioccolata in quantità industriali, fa casino, mena i bambini che fanno casino, poi dice: "Andiamo perché è l'ora migliore e non c'è nessuno" e organizza una partita a calcetto sulla neve.
4. Curva solo se la moglie lo sta riprendendo con la telecamera.
5. Se cade cerca di coinvolgere quante più persone possibili e fa chiamare l'elicottero del soccorso.
6. La cerimonia di chiusura degli scarponi coinvolge tutta la famiglia e ha un costo (in tempo e bestemmie) paragonabile allo scavo di una trincea in Cecenia.
7. Ha l'attrezzatura da un milione: maggior spesa il cellulare
8. Quando alla TV vede cadere Tomba, bestemmia ad alta voce.
9. Se esce di pista è per far pisciare il bambino

SMS Compilation
--
Mi sto divertendo come una mosca in una valle di stitici!!!
--
La polizia sta cercando una persona intelligente, affascinante, di bella presenza e fantastica.
Tu sei al sicuro.... ma io dove mi nascondo?
--
Le mestruazioni sono la giusta punizione che Dio dette alla donna.
Dopo che Eva mangiò la mela Dio disse:
"Pagherai col sangue, ma in comode rate mensili."
--
Tim informa del nuovo servizio "NON TI CAGA NESSUNO di Tim".
Spenga il telefono stanotte: se domani non le arriva nessun messaggio, il servizio è già attivo!
--
Dio disse Kung... e Kung Fu.
--
Non è che ho paura di morire. E' che non vorrei essere lì quando questo succede.
--
E' vero che il sesso è una cosa molto personale, ma ogni tanto bisognerebbe anche coinvolgere qualcuno!!!
--
Il sesso senza amore non ha senso. Ma tra le cose senza senso è una delle migliori.
--
Ho fatto l'amore con Control. Domani provo con Alt Canc.
--
Il letto è il posto più pericoloso del mondo: vi muore l'ottanta per cento della gente!
--
La vita è meravigliosa. Senza saresti morto.
--
Sai chi è l'uomo più furbo al mondo?
Quello che ha inventato la supposta, perchè... l'ha messa nel culo a tutti!!!
--
Qual è il poliziotto più sfortunato? Quello che muore al posto di blocco.
E quello più fortunato? Blocco!!!
--
IL TOPOLINO DICE ALLA RANA: CHE OCCHI GRANDI CHE HAI!! COSA HAI FUMATO? E LA RANA: ...CRACK!!!!!
--
"La cocaina io? Per carità... Mi piace l'odore e basta".
--
Se un giorno ti svegli e ti senti un eroe.... beh... torna a dormire che è meglio!!!!
--
Tu non sei un uomo. Sei una figura mitologica con il corpo di uomo e la testa di cazzo!!!
--
So che stai male. So che ti manco. So che è dura senza di me. Perdonami se ti ho abbandonato per sempre.
Con affetto: Il tuo cervello.
--
Fra te e un detersivo non c'è nessuna differenza. Tutte e due date il meglio a 90 gradi!!!
--
Sta andando in fallimento la più nota fabbrica di carta igienica. La Scottex!
Salva migliaia di posti di lavoro.... Aiutala. Vai a cagare anche tu!
--
Perché non mi hai portato il regalo? Ti si è rotta la scopa?
--
Dio creò il sole, caldo e raggiante... poi creò la luna, luminosa e seducente...
infine creò te... be' una cazzata doveva pur farla...!!!
--
Hai un cervello favoloso. Comincia a lavorare appena ti svegli e non smette fino a quando arrivi in ufficio.
--
Ma come fai ad amare la natura, con tutto quello che ti ha fatto?
--
Ciao, ti ricordi che bello, quando eravamo piccoli, viaggiavamo in treno, io mettevo il culo fuori dal finestrino e tu la faccia e tutti ci credevano gemelli.
--
Se tu in questo momento ingerissi un moscerino, avresti più cervello nello stomaco che in testa!
--
Prometto di non dire più che sei una testa di cazzo.
In cambio tu potresti smettere di essere una testa di cazzo?
--
Il tuo cervello è pronto per essere ritirato. L'abbiamo aggiustato e incartato... in un coriandolo.
--
Ieri la tua ragazza mi ha raccontato una barzelletta così divertente che per poco non cadevo giù dal letto.
--
Dio creò l'intelligenza e la sparse sulla terra tramite la pioggia. Peccato che in quel momento tu avevi l'ombrello!!!!!!
--
Se ti do uno schiaffo porgi l'altra guancia, o anche la stessa. Porgo io l altra mano!
--
Senti, devo confessarti una cosa... che però non è piacevole... a me dispiace, è difficile, non so come dirtelo, ma mi ha telefonato lo ZOO: TI RIVOGLIONO!!!
--
Ehm... Ti ho già visto da qualche parte?
Boh, forse non ti riconosco perché hai i vestiti addosso.
--
Le donne servono almeno a 10 cose: una la so, le altre 9 non me le ricordo.
--
Sono solo le piccole cose che mi danno fastidio di te... il tuo cervello per esempio...
--
Ho chiesto a Dio l'erba e m'ha dato un prato. Ho chiesto un po d'acqua e m ha dato il mare, gli ho chiesto di parlare con la befana e m'ha dato il tuo numero!
--
Ho trascorso una serata meravigliosa, ma non è stata questa.

Una signora di 68 anni, un giorno, insoddisfatta della proprio esistenza di moglie e casalinga decide di dare una svolta alla sua vita. Così la mattina esce, si reca dal parrucchiere per un'acconciatura all'ultima moda, dall'estetista per un trucco da vamp, e trascorre buona parte del pomeriggio a far spese per rivoluzionare il suo armadio..... La sera, tutta entusiasta del suo operato, si prepara ad accogliere il marito. Lui apre la porta e se la trova difronte in posa s-xy... Tacchi a spillo, calze a rete, minigonna vertiginosa e bustino di pelle e pizzo. Rivolgendosi a lui: "Amore, seconto te quanti anni mi danno?" Lui la fissa, ci pensa un attimo e risponde: "Non saprei... IO TI DAREI L'ERGASTOLO!"

UN FILOSOFO POETA HA SCRITTO

#1 La profondità spaventa, e la paura allontana: e la distanza era quello che serviva per non farti distrarre dal tuo destino, che sicuramente non sono e non sarò mai io, e che certamente non mi sono mai lusingato di esserlo. Sono veramente contento che tu abbia capito: ogni mia azione, ogni mia parola, ogni mio gesto è indirizzato all'ottenimento di un fine ultimo, qualcosa che non si comprende a prima vista, ma che solo alla fine appare ineluttabile...è la freddezza di uno che guarda il mondo da un gradino! Comunque il mio compito io l'ho svolto, ed ora pensa solo a LUI e trova in lui le risposte, le esperienze e le emozioni (compresa l'ingenuità) che da uno come me non avrai mai: ricorda che l'ingenuità è piena, l'esperienza è vuota!

#2 Se potessi descrivere me stesso, o per lo meno le sfaccettature del mio spirito, potrei usare questa perifrasi: come un mare calmo che accarezza le rive d'una spiaggia abbandonata le luci d'una strada rifletti a quel cielo coperto da nubi ed il vento che piega quegli alberi e quella verde boscaglia la luce di una stella al mare stesso donerà. Lo stesso vento che porta seco la sabbia millenaria Lo stesso sospiro che trasporta le più pesanti parole Come un gemito che proviene dal profondo Ma che non ha direzione Sono la strada del mio impalpabile destino...

UN GRANDE FILOSOFO

Pausa pranzo.
Un programmatore, un'impiegata amministrativa e un dirigente stanno andando a pranzo quando trovano un'antica lampada ad olio. La sfregano e compare un genio in una nuvola di fumo. Il Genio dice: "Solitamente esaudisco 3 desideri perciò ne consentirò solo uno a ciascuno di voi". "Prima io! Prima io!" dice l'impiegata... "voglio andare alle Bahamas con "Giorg Clunii" e farmi trombare tutto il giorno"...e subito sparisce in un lampo. Allora il programmatore sbigottito: "Tocca a me! Tocca a me!" dice... "voglio stare alle Hawaii, in relax sulla spiaggia con la mia massaggiatrice personale " e subito svanisce. Poi il genio si rivolge al dirigente:"O.K. è il tuo turno" e il manager dice: "Rivoglio quei due cazzoni in ufficio subito dopo pranzo!" MORALE: lasciate SEMPRE la prima parola al vostro CAPO.

Marito e moglie stanno cenando in un ristorante di lusso quando entra una stupenda donna, bionda e s-xy, che si avvicina al loro tavolo, saluta l'uomo calorosamente, gli dà un grosso bacio sulla bocca e se ne va dicendo: "Ci vediamo domani al solito posto!" La moglie è scandalizzata: "Ma chi è quella?" E il marito tranquillo: "Niente, cara... è la mia amante..." La moglie grida arrabbiatissima: "Porco! Voglio il divorzio!" "Non c'è problema - replica il marito - ma pensaci bene: dopo il divorzio niente cameriera, niente spese in centro, niente auto sportiva, niente gioielli e niente cene in ristoranti di lusso. Decidi pure liberamente..." Mentre sta dicendo ciò entra nel ristorante un loro amico accompagnato da una bella ragazza, anch'essa vestita elegante e s-xy. La moglie allora chiede: "Ma chi è quella bella ragazza insieme a Gianni?" "E' la sua amante!" - replica il marito. E la moglie: "La nostra è decisamente meglio!"

Un pessimista è uno che, quando sente profumo di fiori, si guarda in giro per vedere dov'è la bara.

La mamma porta la figlia di 14 anni dal medico preoccupata perchè la ragazzina vomita molto. -Per favore dottore, veda cos'ha mia figlia, sono molto preoccupata. Il medico la visita e poi dice: - La sua bambina avrà un bambino, è incinta! La madre: - Impossibile dottore, lei è vergine! Vero figliola mia? E la figlia: - Certo mamma, sono vergine! Il medico si alza, apre le tende, apre la finestra e resta immobile a scrutare il cielo. Quando la madre, indignata, gli domanda: - Dottore, le sembra il caso, ma cosa sta facendo? E il medico le risponde: - L'ultima volta che è successo questo, una stella cadente è brillata nel cielo, sono apparsi 3 re magi e la storia del mondo e cambiata completamente: non voglio perdermi per nessun motivo questo spettacolo

Se arrivi a casa e tua moglie ti accoglie con le sole autoreggenti, ti bacia, s'inginocchia e ti succhia anche l´anima... prima di cena bevi di meno, hai sbagliato casa!"

Due coppie di nani, amici per la pelle, si sposano insieme e fanno il
viaggio di nozze insieme.
Capitano, ovviamente, nello stesso albergo con camere adiacenti.
Dopo la cena vanno a letto ed ogni coppia si accinge a fare tutto quello che
solitamente fanno i novelli sposi.
Uno dei nanetti tuttavia non riesce a fare nulla, e, pensate qual'è la sua
rabbia, nel sentire  nella stanza accanto continue esclamazioni
hop...hopp...dai!...hoi...hop...hopp ripetute per quasi tutta la notte.
La mattina dopo i due nani maschi si incontrano a colazione ed il primo fa
sconsolato: sono demoralizzato, stanotte sono rimasto in bianco, non sono
riuscito a ...realizzare, ma ho sentito che tu hai cavalcato per quasi tutta
la notte!
E l'altro: ma cosa hai capito? abbiamo passato quasi tutta la notte nel
tentativo di salire sul letto!

Pierino torna a casa da scuola mogio mogio con una nota da far firmare al padre. Sulla nota c'è scritto: "Pierino è stato ufficialmente richiamato perché alla sua età ancora non sa spiegare la differenza tra TEORIA e PRATICA". Allora il padre:
- Ma come Pierino... ancora non sai la differenza fra teoria e pratica?
- No papà! Non me la potresti spiegare tu?
Il papà ci pensa su un attimo e poi fa:
- D'accordo Pierino! Prima di tutto vai da tua madre e chiedile se per 5 mila euro la darebbe al primo che capita!
- Ma papà... io non ho il coraggio di andare a chiedere una cosa simile alla mamma...
- Se te lo dico io Pierino vuol dire che ci puoi andare...
Pierino allora va dalla madre e le rivolge la domanda... la madre ci pensa un pochettino poi risponde che per 5 mila euro lo farebbe. Pierino ! torna dal padre e riferisce:
- Papà... mamma ha risposto di si!
- Bene Pierino ora vai da tua sorella e chiedile se per 5 mila euro la darebbe al primo che capita!
- Ma... papà...
- Ti dico vai...
Pierino va dalla sorella e le rivolge la domanda. La sorella senza nemmeno starci a pensare risponde che per 5 mila euro la darebbe eccome, così Pierino corre dal padre a riferirlo:
- Papà... anche Lauretta ha risposto di si!!
- Vedi Pierino... ora ti spiego la differenza: In TEORIA c'abbiamo 10 mila euro in banca... in PRATICA c'abbiamo due mignotte a casa!!!!

15 MOTIVI PER CUI ANDREBBE FORNITA LA BIRRA SUL POSTO DI LAVORO

1. E' un incentivo a presentarsi ogni giorno.
2. Porta ad una maggiore onestà nelle comunicazioni.
3. Riduce le lamentele sul salario basso.
4. Gli impiegati dicono ai dirigenti quello che pensano e non quello che questi ultimi si vogliono sentir dire.
5. Aumenta la soddisfazione del posto di lavoro. Perché se il lavoro facesse schifo, non fregherebbe a nessuno.
6. Elimina le ferie perché i lavoratori preferirebbero venire in ufficio.
7. Fa sembrare migliori i colleghi di lavoro.
8. Fa sembrare migliore il cibo della mensa.
9. I capi sono più propensi a concedere aumenti quando sono sbronzi.
10. Le negoziazioni sul salario sono più proficue.
11. Gli impiegati lavorano fino a tardi perché non c'e' bisogno di relax altrove.
12. Rende tutti più aperti con le proprie idee.
13. Elimina il bisogno degli impiegati di ubriacarsi durante la pausa pranzo.
14. Gli impiegati non hanno più bisogno di caffè per restare sobri.
15. Sedere con il culo nudo sulla fotocopiatrice non è più così fuori luogo...

Torino: al raduno di ex ufficiali reduci della guerra del 15-18, un ex colonnello invita a ballare la vedova di un famoso comandante, innamorandosene. I due ballano guardandosi negli occhi tutta la sera senza scambiarsi una parola, estasiati per l'atmosfera che si e' creata intorno a loro.
Finalmente riescono a concedersi un momento di intimita':
L'ex colonnello: "Cara, il colore dei tuoi occhi mi ricorda il blu del cielo che vedevo durante le battaglie a fianco dei miei soldati durante la guerra del 15 - 18."
La vedova rossa in volto: "...oohhhh..."
L'ex colonnello: "Cara il rosso delle tue labbra mi ricorda il sangue dei miei soldati feriti in battaglia durante la guerra del 15 - 18..."
La vedova sempre piu' imbarazzata: "...OOOOHHH..."
L'ex colonnello: "Cara, e' tutta sera che balliamo e l'emozione di averti incontrata mi ha fatto dimenticare di domandarti il tuo nome..."
La vedova: "Caro... io mi chiamo come quella cosa che tu e i tuoi soldati desideravate tanto durante la guerra del 15 - 18..."
L'ex colonnello: "BERNARDA ?! "
La vedova: " NOOOOO!! .... (silenzio) ... VITTORIA."

La vispa Teresa avea tra l'erbetta
a volo sorpresa gentil farfalletta
arriva un mandrillo, la mette supina
e grida eccitato:" T'ho preso bambina!" -Dalla favola: La bella violentata nel bosco.

"C'era una scrofa e due maialini
che a sera dormivano in tre lettini
ma un giorno lei disse: che male c'è
se ci mettiamo nel mio tutt 'e tre?" - Dalla favola:I tre porcelloni.
 
"Una bella fanciulla dai principi sani,
viveva da sola con sette nani
e avendo capito le loro intenzioni
subito prese delle precauzioni!" - Dalla favola: Biancaneve e i settebello.
 
"Ora ami un'altro, ma dentro di te,
resta qualcosa, qualcosa di me,
di quella sera in macchina stesi.....
ne riparliamo tra nove mesi! - Dalla favola: Cappuccetto Rotto.
 
"Notte nell'harem in terra d'Oriente,
nessuno si vede, nessuno si sente
e l'odalisca che si sta spogliando,
non sa che 82 occhi la stanno guardando!" - Dalla favola: Alì Babà e i 40 guardoni.
 
"La prima notte di nozze al castello,
la figlia del re giaceva distesa
il principe azzurro le tolse il mantello
e sotto il vestito trovò la sorpresa!" - Dalla favola:La principessa col pisello.

"C'era una volta un bel burattino
nato col nome di occhio fino,
ma avendo da subito strane inclinazioni
volle così, invertire i due nomi!" - Dalla favola:Le avventure di Finocchio

Un gruppo di motociclisti seduti a bere una birra in un bar,vedono passare un centauro che grida forte: "C'E' NESSUNO CHE HA UNA MOTO COME LA MIAAAA?" Questi qui seduti lo guardano esterefatti, ma nessuno si scompone. Questo all'incrocio si gira torna indietro e rifà la stessa domanda: "C'E' NESSUNO CHE HA UNA MOTO COME LA MIAAAA?", urlando e sfrecciando. Fatto sta che si alza un motociclista grande e grosso e dice: "Se torna indietro ci penso io" Quello all'incrocio si gira e torna indietro, rifà la stessa domanda urlando: "C'E' NESSUNO CHE HA UNA MOTO COME LA MIAAAA????" Il motociclista grande e grosso dice: "SI', IO CE L'HO!!!" E l'altro: "COME SI SPEGNEEEE!!!"

Terminologie applicate
Sei a una festa e vedi una gran figa. Ti avvicini e le dici: "io scopo
da dio". Questo è marketing diretto.

Sei a una festa con degli amici e vedi una gran figa. Uno dei tuoi amici gli si avvicina e dice:"quello lì scopa da dio". Questa è pubblicità.
Sei a una festa e vedi una gran figa. Le chiedi il numero di cellulare; il giorno dopo la chiami e dici: "io scopo da dio". Questo è tele-marketing.

Sei a una festa e vedi una gran figa; la conosci. Ti avvicini, le rinfreschi la memoria e dici:"ti ricordi di quanto io scopi da dio?". Questo è customer relationship management.

Sei a una festa e vedi una gran figa; ti alzi, ti sistemi i vestiti, ti avvicini, le versi da bere, e le dici quanto buono sia il suo profumo, ammiri i suoi vestiti,le offri una sigaretta e dici: "io scopo da dio". Questo sono relazioni pubbliche.

Sei a una festa e vedi una gran figa. Ti avvicini e le dici: "io scopo da dio" ed in più le mostri il pacco dal vivo. Questo è merchandising.

Sei a una festa e vedi una gran figa. Lei si avvicina e ti dice: "ho sentito che scopi da dio". Questo è branding.

Sei a una festa e vedi una gran figa. Ti avvicini, le palpi il culo e tette e le dici: "io scopo da dio". Questo è un test di mercato.

Sei a una festa e vedi una gran figa. Ti avvicini e le dici: "io scopo da dio e resisto tutta la notte". Questo è pubblicità ingannevole!!!!!!!!!!!!!

La moglie sorprende il marito che si masturba sotto la doccia e lo rimprovera.
Lui le risponde: "Potrò pure lavarlo alla velocità che voglio!"

Due amici si affrontano:
"Ho saputo che hai dormito con mia moglie...è vero??"
E l'altro: "No, magari!! Non mi ha fatto chiudere occhio per tutta la notte!!!!!"

In hotel un uomo urta il seno d'una signora.
Lui: "Se il suo cuore è morbido come il suo seno saprà perdonarmi."
Lei: "Se il s u o uccello è duro come il suo gomito, stanza 241!!!"

Un padre entra in camera della figlia e scopre che è piena di vibratori di ogni tipo. Sbalordito le chiede: "che cosa sono?"  E lei: "CAZZI MIEI..."

Ristorante: una signora al cameriere: "Il conto!"

Allibita dal conto: "scusi cameriere, mi tocchi il seno!"

"Perché?"

"Quando mi inculano mi piace farmi toccare le tette!!"

 

Il pene alla vagina: "perché piangi quando ci vediamo?" E la vagina: "perché sei sempre duro con me!!"

A volte quando piangi nessuno nota le tue lacrime; a volte quando ridi nessuno nota il tuo sorriso, ma prova a scoreggiare: MINCHIA SE TI NOTANO!!!

Sai perché i contadini mettono nei campi gli spaventapasseri a forma di donna nuda?

Per far venire il grano duro!!

2 innamorati al mare: "ci facciamo un bel bagno?"

2 bambini innamorati al mare: "ci facciamo un bel bagnetto?"

2 gay al mare: "ci facciamo il bagnino?"

Un quadro rappresenta 10 uomini nudi con il pisello dritto che corrono intorno al tavolo.

Qual è il titolo?...CHI SI FERMA E' PERDUTO!


Invia questo sms a 1 che ami, a 1 che odi, a 1 amico, a 1 che ti piace, a 1 che vuoi sfottere, a 1 frocio, a 1 lesbica, 1 stupido...

E ora cerca di capire perché lo hai ricevuto!!


Testamento di una vergine: quando muoio voglio essere cremata e che le mie ceneri vengano sparse per la casa, almeno così qualcuno mi scopa!!


Un cinese in vacanza in Italia chiede ad un passante: "scusi, qui emilia lomagna?"

"guardi, non so se qui Emilia lo magna, ma all'angolo laggiù Marisa lo succhia!"

Cucciolina va a "Chi vuol essere milionario".

Gerry Scotti le chiede: "che cos'è lo sperma?"

E lei: "aspetta...aspetta ce l'ho sulla punta della lingua..."

2 amiche si incontrano.

La prima: "sai ieri sera mi sono fatta due Martini, non sai come ho lo stomaco!"

L'altra: "io mi sono fatta due Negroni, non sai come ho il culo!!!"

 

Nella notte, lei ansimando: "amore vengo!"

Lui: "Anch'io tesoro!"

Il bimbo dall'altra stanza: "anch'io voglio venire!"

Il nonno: "Si può sapere dove cazzo andate tutti a quest'ora?"

 

News: Osama Bin Laden e i suoi non si trovano.

Perlustrati vari paesi confinanti: Kanuncestàn, Linuncestàn, Kissàndostàn, e Dukazstàn.

Forse sono Affanghul...

La vagina è il posto più pulito perché ci scopano tutti, il più ordinato perché si entra uno alla volta e il più serio perché i coglioni restano fuori!!!

Notizie dall'ISTAT: sondaggio sulle gambe delle donne.

Il 10% degli uomini le preferisce fini, il 20% muscolose... il rimanente 70% le preferisce...APERTE!!

Inviando questo sms anche solo ad una persona dai il tuo piccolo contributo all'iniziativa: "rompi i ciglioni alla gente".

Partecipa anche tu!


L'amore nasce piano piano, con la mano nella mano...con il coso nella mano...con la mano nella cosa... con il coso nella cosa... e da cosa nasce cosa!!!

In un incidente rimane coinvolto un gay e gli si infila un ombrello su per il culo!

La gente: "Poverino, aiutatelo!"

E lui: "NO, toglietemi tutto ma don't touch my OMBRAIL!!!"

 

Duro duro in verità è ancor meglio si sa.

Se lo infili pure in bocca ha un sapore che ti sciocca.

Con i denti fa attenzione...

Non si scherza col TORRONE!!!!

 

"Mamma perché ho la pelle nera, gli occhi a mandorla e i capelli biondi?"

"Zitto! Che con l'orgia che c'era quel giorno è già tanto che non abbai!"

Tra gay: "Pronto sono Ennio, c'è Piero?" "No, Piero è a letto con gli orecchioni" "Che stronzo, poteva dirmelo che c'era una festa..."

Biancaneve sotto i nani ha sette cazzi per le mani, Cenerentola incazzata fa la lesbo con la fata, ma Geppetto se frega e fa Pinocchio con una sega!

Un uomo ha deciso di tatuarsi sul pisello così vedrà crescere i suoi soldi e non si arrabbierà più quando la moglie glieli succhierà.

A.A.A. Affittasi flauto magico in pelle umana a ragazza carina che sappia suonare almeno 3 note: SI LA DO.

No perditempo!

Una prostituta chiede a Babbo Natale: "Perché hai le palle così grandi?" Lui: "Bella, guarda che io vengo una sola volta l'anno!!!"

Figlio pellerossa: "padre, perché abbiamo nomi così complicati?"  Padre: "Perché ci ricordano dei momenti importanti di vita; ora va a giocare Goldone Bucato".

Lui e lei nel letto dopo aver fatto l'amore.

Lei: "ma che hai in mezzo alle gambe il Titanic?"

Lui: "Perché è stato grande?" Lei: "No! È affondato subito!!"

Un millepiedi ad una millepiedi: "dai... non fare la bastarda... dimmi tra quali gambe ce l'hai...!!!!"

Ennio, per festeggiare il suo primo milione di euro guadagnato corre a comprarsi una grandiosa Porsche 911 Turbo. Appena uscito dal concessionario corre a provarla. Si precipita a 100, 150, 200 Km/h in autostrada, sicché ad una curva perde il controllo ed esce fuori strada. Miracolosamente, viene sbalzato dall'abitacolo. Mentre riprende i sensi si accorge di avere una maschera ad ossigeno sul volto... è l'ambulanza che nel frattempo è arrivata sul posto. Appena può si alza e vede quello che resta della sua nuova Porsche in fiamme... - Oh mio Dio la Porsche!!! Nooooo la mia Porscheeeeee!!! L'infermiere per fargli notare che almeno è vivo gli fa: - Ma ti pare il modo di preoccuparsi per una macchina??? Non ti sei accorto che hai perso il braccio sinistro? - Il braccio sinistro? Oddiooooo il ROLEX!

Villaggio dei cannibali, la mamma alla figlia: - Oggi tuo padre ha catturato piu di 1000 nemici; domani ti faccio la pasta con i piselli.

All' università un pisello moscio incontra uno duro e gli chiede Come mai così in tiro? Ho dato un'esame orale,e tu come mai così molle? Mi hanno segato!

Tra due ubriaconi : che ne diresti di prenderci un bottiglione di vino e andare nel bosco a ciucciarcelo? e l'altro : si,ma il vino lo beviamo prima o dopo?

Qual'è la differenza tra una donna e una papera? Nessuna,entrambe quando vedono un'uccello dicono:"QUA QUA QUA....!"

Un droghiere assume un nuovo aiutante. Il primo giorno di lavoro gli dice autorevole: "Devi sapere che io ho un sistema per cui se un cliente mi chiede una cosa sola, io riesco a vendergliene due. Ora te lo insegnero". Entra in negozio una signora... "Buongiorno, vorrei una bomboletta di PRONTO", il droghiere va nel retrobottega e torna con una bomboletta ! di PRONTO e una di VETRIL. "Mi scusi, io volevo solo la bomboletta di PRONTO....." "Vede signora, una volta puliti i mobili, con i vetri sporchi, non si vedra il lavoro fatto..." "Bravo, ha ragione, lo compro." "Vedi"-dice il droghiere al commesso- "cosi si fa." Entra una seconda signora: "Buongiorno, vorrei una bottiglia di VETRIL.." Il droghiere va nel retrobottega e torna con il VETRIL e il PRONTO. "Scusi, io le avevo chiesto solamente il VETRIL..." "Cara signora, se lei pulisce i vetri si noteranno tutte le ditate sui mobili!" "Ha ragione, compro tutto!" "La prossima cliente tocca a te.... "Buongiorno,... vorrei una scatola di TAMPAX." Il commesso va nel retrobottega e torna con i TAMPAX, il PRONTO ed il VETRIL. "Deve esserci un errore, io le ho chiesto solo..." "Lo so" -la interrompe il commesso- "ma visto che questa settimana non si scopa, la vogliamo dare una pulitina alla casa???"

Tra bimbi:

"Tu sai cos'è l'orgasmo?"

"No e tu?"

"Neanch'io, però deve essere qualcosa che corre perché ho sentito la mamma che diceva che non lo raggiunge mai..."

Quando un tedesco non sa una cosa, la impara.
Quando un americano non sa una cosa, paga per saperla.
Quando un inglese non sa una cosa, ci scommette sopra.
Quando un francese non sa una cosa, fa finta di saperla.
Quando uno spagnolo non sa una cosa, chiede che gli sia spiegata.
Quando un greco non sa una cosa, ti sfida a chi ha ragione.
Quando un irlandese non sa una cosa, ci beve sopra.
Quando uno svizzero non sa una cosa, ci studia sopra.
Quando un italiano non sa una cosa, la insegna.

All'ospedale c'era un paziente gravemente ammalato, i famigliari si erano riuniti nella sala d'aspetto attendendo notizie. Finalmente entra un medico: "Purtoppo non vi porto buone notizie" dice guardando le facce preoccupate: "L'unica speranza per il vostro caro consiste in un trapianto del cervello. È comunque un'operazione sperimentale ad alto rischio, ed economicamete è totalmente a vostro carico" I famigliari seduti pensierosi e composti ascoltano le gravi notizie. Infine uno di essi chiede al medico: "Ma quanto costerebbe un cervello?" "Dipende" risponde il medico. "5000 euro un cervello da uomo, 200 euro uno da donna" Grande momento di silenzio, mentre gli uomini in sala d'aspetto cercano di non ridere evitando di guardare le proprie compagne negli occhi. Infine la curiosità spinge un signore a chiedere: "Dottore, a che è dovuta la differenza di prezzo?" Il medico sorride davanti alla innocente domanda: "È solo la logica politica dei prezzi.

I cervelli femminili costano meno perché sono usati..."

Dogana di Chiasso:
Tre tossici in macchina stanno rientrando in italia dalla Svizzera, alchè il finanziere li ferma, li guarda insospettito e dice:
"Ragazzi: alcool, sigarette, droga?"
e uno dei tre risponde:
"No grazie, abbiamo già tutto

La politica del governo inglese riguardo la medicina sociale e' stata recentemente ampliata per includere un nuovo servizio chiamato "I Padri Riproduttori".  Sotto l'egida del governo, qualunque sposa che non riesce a
rimanere incinta durante i primi cinque anni di matrimonio puo'
richiedere i servigi di un "Padre Riproduttore", un impiegato 
governativo che tentera' di risolvere il problema della coppia
mettendo incinta la moglie. Gli Smith, una giovane coppia, non hanno ancora bambini, ed il padre riproduttore dovrebbe arrivare a momenti. Prima di andare
al lavoro, Mr. Smith saluta la mogliettina dicendole:
"Allora io vado, mi raccomando, tra poco dovrebbe arrivare
l'uomo del governo..."

Pochi attimi dopo un fotografo per bambini ambulante bussa alla porta...
*toc toc toc*

S(ignora Smith): "Buon giorno"

F(otografo): "Buon giorno signora, lei non mi conosce, ma sono venuto per..."

S: "Non c'e' bisogno che mi spieghi, la stavo aspettando"

F: "Veramente? Bene! La mia specialita' sono i bambini, specialmente i gemelli"

S: "E' proprio quello in cui speravamo io e mio marito, prego, entri e si sieda"

F: "Allora non c'e' bisogno che la convinca all'idea?!"

S: "Non si preoccupi, io e mio marito abbiamo deciso che questa e' la cosa giusta da fare"

F: "Bene, allora forse sarebbe meglio cominciare a darsi da fare, che ne dice?"

S: (Arrossendo) "Da dove cominciamo?"

F: "Lasci fare tutto a me. Di solito ne faccio due nella vasca da bagno, una sul divano ed un paio nel letto. A volte il pavimento del salotto permette anche sviluppi incredibili"

S: "Vasca da bagno, pavimento del salotto? Ci credo che non ha funzionato con Harry e me da soli"

F: "Bene signora, nessuno dei miei colleghi le puo' garantire una buona ad ogni colpo, ma se proviamo un poco di posizioni diverse ed io sparo da sei o sette angoli diversi, sono sicuro che lei sara' soddisfatta con il risultato. Infatti,
il mio biglietto da visita dice: "La mia mira e' il vostro piacere"

S: "Mi scusi, ma non le sembra che tutto questo sia un poco troppo informale?"

F: "Signora, nel mio lavoro un uomo deve essere sempre tranquillo ed suo agio, mi piacerebbe farle un servizio veloce, entrare ed uscire in cinque minuti, ma non credo che lei ne rimarrebbe molto soddisfatta"

S: "Come la capisco! Ha avuto molto successo?"

F: (Aprendo la valigetta ed estraendone fotografie di bambini) "Guardi questa foto. Che lei ci creda o no, e' stata fatta sul tetto di un autobus al centro di Londra"

S: "Dio mio!"

F: "E questa e' la foto dei due piu' bei gemelli della citta'. Sono venuti piuttosto bene considerando come faceva la difficile la madre..."

S: "Come mai?"

F: "Pensi che l'ho dovuta portare alla Villa Comunale per farle il servizio. Non ho mai lavorato in condizioni cosi' difficili. La gente ci circondava da tutte le parti e si spingevano per cercare di avere una buona visuale su quello che stava succedendo..."

S: "Davvero?!?"

F: "Si, e ci abbiamo messo piu' di tre ore. La madre era cosi' eccitata che cominciava a saltellare attorno, gridando ed eccitando la folla. Non riuscivo a concentrarmi, ho dovuto addirittura chiedere ad un paio di uomini forzuti di tenermela ferma. Quando ha cominciato a scendere la sera ho dovuto
affrettare le operazioni. Quando gli scoiattoli hanno cominciato a mordicchiarmi l'attrezzatura ho dovuto mettere tutto dentro"

S: "Intende dire che le hanno davvero morsicato... aheeemmm... l'attrezzatura?"

F: "Si, ma sono i rischi del mestiere. Il mio lavoro e' un piacere per me. Ho speso anni per perfezionare la mia tecnica. Guardi questo bambino, l'ho fatto nella vetrina di un supermercato"

S: "Fatico a crederle..."

F: "Bene signora, se lei e' pronta, io preparo il treppiede cosi' possiamo cominciare..."

S: "Il Treppiede?!"

F: "Oh, si, ho bisogno del treppiede per reggere la mia attrezzatura, altrimenti non riesco a muoverla e tenerla in mano mentre agisco... Signora Smith? Signora Smith? Accidenti, e' svenuta..."

Dottoressa, ho un erezione continua, giorno e notte, 24 ore al giorno, mi può dare qualcosa?"
"Vitto, alloggio e 1000 Euro al mese, di più non posso!"

Un'amico confessa all'altro:ieri ho fatto l'amore con tua moglie per 5 ore di fila. L'altro: io ho fatto 5 ore di fila per scopare la tua....

Precipita un'elicottero dei Carabinieri,ecco la scatola nera con i dialoghi dei piloti: Pasquà,ma tieni caldo? No! Allora spegni stu caaz'e ventilatore

Una ragazza di 14 anni : A me mi piace fare i pompini! Sua mamma scandalizzata : A 14 anni dici ancora a me mi?

Il papà al suo bimbo: allora,hai dato un bacio sulle labbra alla tua fidanzatina? Sì papà e lei che t'ha detto? non l'ho sentita,mi chiudeva le orecchie con le cosce!

In campo de concentramento....xe una baracca piena de furlani.Entra el comandante tedesco che con aria de duro el ziga....Heil Hitler....e tutti i lanfur che rispondi col brazo alzado(che figa scena)....Chi ti voi parla tetesco....el ziga....e tutti i lanfur ziti...CHI TI VOI PARLA TETESCO...el ribatti..e dal fondo della stanza te senti ...JAA!!!!tutti sti mone se gira e te spunta un lanfur piccoletto..ah pene pene,fa el comandante,tu viene con me e spiega un paio di cose...allorchè tutti i due i se allontana, tra i commenti dei camerati(camerati de baracca).Dopo un 4 ore de lungo dialogo,tuti preoccupadi,el torna,e, i se avvicina al piccoletto e i chiedi...allor...che cos el ga dit...ma niente ,rispondi el piccoletto....mi ghe ga dit un paio de volt de ja un paio de volt de nein e via...doman le mand tutti a ciasis....meta' a forni di sopra e meta' a forni di sotto.....

Differenza tra la Lampada di Aladino e un clitoride? Se si strofina il clitoride,non è detto che quella che viene sia un genio....

Un tizio entra precipitosamente in un negozio di alimentari e fa al commesso:
- Mi faccia un panino!
- Le spacco il culetto?
- Vabbe'... mi dia due brioches...

Nello sportello di un frigo, nello scomparto delle uova, alcune uova sono sistemate in fila una accanto all'altra.
Il primo uovo a sinistra osserva l'uovo più a destra di tutti e poi dice al suo vicino: "Ma l'hai visto l'ultimo uovo in
fondo? Ha un aspetto terribile!"
E il secondo uovo: "O cavolo, hai ragione, è orribile!" e si gira verso il terzo uovo: "Ma hai visto che aspetto malandato
che ha l'ultimo uovo?" Il terzo: "Oh mamma, ma non è possibile!"
e si gira verso il quarto uovo: "Ehi hai fatto caso all'aspetto di quell'ultimo uovo in fondo?" E il quarto uovo: "Cielo, che
disgusto!"
E così via fino al terz'ultimo uovo che dice al penultimo: "Ma l'hai visto il tuo vicino? Non mi sembra che stia molto bene!"
Il penultimo uovo si gira, guarda il suo vicino, si gira verso l'altro e gli risponde: "Scemo, e' un kiwi!!!!"

Ecco a voi il test più semplice e più simpatico che mi hanno mandato negli ultimi tempi... io non l'ho risolto ma confido nel vostro intuito!
Basta impostare una semplice equazione e risolverla.... la soluzione è spettacolare! Pensateci con calma... e non guardate subito la soluzione!
Questo compito è stato ideato da un professore di matematica all'università di Barcellona, che poi ha chiesto ai suoi allievi di risolvere:

Problema:
Una madre ha 21 anni più del suo bambino e fra 6 anni il bambino sarà 5 volte più giovane della mamma.
Domanda:
Dov'è il padre?
Questo problema si può risolvere, non è così difficile come sembra.
NON guardare già la risposta, il problema è matematicamente risolvibile.
Devi pensare attentamente alla domanda "Dov'è il padre?"

Soluzione:
Il bambino oggi ha X anni e la mamma ha Y anni.
Sappiamo che la mamma ha 21 anni più del bambino.
Dunque:
X + 21 = Y
Sappiamo anche che fra 6 anni il bambino sarà 5 volte più giovane della mamma.
Quindi possiamo stabilire la seguente equazione:
5 (X + 6) = Y + 6
Sostituiamo adesso la Y con la X e cominciamo a risolvere:
5 (X + 6) = X + 21 + 6
5X + 30 = X + 27
5X - X = 27 - 30
4X = -3
X = -3/4
Il bambino ad oggi ha -3/4 di un anno che è uguale a -9 mesi.
Visto dal lato matematico possiamo confermare e provare che la mamma in questo preciso momento sta... SCOPANDO!
Risposta:
IL PADRE È più o meno SULLA MADRE!

Quattro giovani laureati di 4 importanti universita tecniche, Yale, Harvard, Sorbona, e Napoli, cercavano impiego in una importante multinazionale con sede in Brasile. I quattro candidati furono chiamati insieme per un'intervista con il Direttore Generale. Il Direttore disse loro che dovevano rispondere ad una sola domanda, e che a seconda della risposta, il posto sarebbe stato loro.

Il Direttore chiese:

- Cos'e piu veloce al mondo?

Il laureato di Yale rispose:

- Il pensiero!

E il Direttore chiese:

- Perche?

- Perche un pensiero e pressoche immediato!

Il Direttore penso che era una eccellente risposta.

Il laureato di Harvard rispose:

- Un battito di ciglia. Perche e talmente rapido, che non ci accorgiamo nemmeno di farlo!

Il Direttore resto incantato.

Il laureato della Sorbona rispose:

- La corrente elettrica!

- Perche? - volle sapere il Direttore.

- ! Perche ci avviciniamo all'interruttore, e con un leggero movimento possiamo accendere subito una luce a 5 km di distanza!

- Eccellente! - rispose il Direttore.

Fu il turno del laureato di Napoli, che rispose:

- Signor Direttore... e la diarrea...

Il Direttore stupefatto gli disse:

- Lei ha voglia di scherzare, che dice?

Il laureato replico:

- Proprio la diarrea. Stanotte avevo una diarrea cosi forte che prima di poter pensare o battere le ciglia, e senza darmi il tempo di accendere la luce, mi ero gia cagato addosso...

ESALTAZIONE DELLA LETTERA "P"

Passerotto perché provocarmi persistenti passioni?

Perché procurarmi pesanti pene, patimenti pazzeschi?

Perché prendermi perfidamente per pirla? Perché pugnalarmi?

Per poterti possedere presi parecchie pasticche promettenti portentose prestazioni procacciandomi progressive paralisi prostatiche.

Per poterti prendere pregai padre Pio.

Purtroppo preferisci pischelli pedicellosi piuttosto prestanti.

Pappateli, pappateli pure. Pallido piagato piegato prosternato preferisco perire perdendoti.

Però perché perire?

Pagando potrei pigliare, per puro passatempo, prelibate pollastrelle, piacenti puttanelle.

Puah.

Milano, un passante vede ad un incrocio una macchina che non rispetta il semaforo e che cozza contro un'altra. Il guidatore della seconda macchina scende e grida: - UEEE deficient! te' minga vist el russ? L'altro si sporge e grida a sua volta: - Che minchia vuoi, ma vattinne! Al che il primo, evidentemente settentrionale, estrae la pistola e fredda il meridionale! Subito accorrono i carabinieri, ma il colpevole, calmissimo, estrae dalla tasca un libretto e lo mostra al carabinere: - E' la licenza di caccia al terrone, rilasciata dall'onorevole Bossi! Il carabiniere, guarda, esamina, controlla, e poi afferma: - Sì e tutto in ordine, mi scusi tanto. - e si allontana. Così il passante si avvicina e chiede spiegazioni su come ottenere la licenza anche lui. - E' molto semplice, basta andare nella sede della Lega, e chiedere il permesso, si paga la quota, si mettono dei bolli, un bacio in fronte e via. Subito il passante si reca alla sede della Lega e chiede la licenza. Paga l'iscrizione, mette i bolli, Bossi lo bacia sulla fronte ed ecco fatto. Subito dopo, salta sulla sua Duna 60, varca il confine svizzero, e compra armi come Rambo. Ritorna a casa, si veste da Rambo e si reca a Quarto Oggiaro. Arrivato li, si mette a gridare: - UEEE TERUNASH, VEN FORA CHE TE FU' UN CU' INSCIII!!! Subito, i meridionali escono come le formiche dalle loro case, e lui col mitragliatore li falcia a mazzi. Bombe, napalm, mine... insomma fa una vera e propria strage. Dopo pochi minuti arrivano i carabinieri, e lui, calmo mostra al carabiniere la licenza: - Vede Carabiniere? Ho la licenza del Senatur Bossi per masa' i Terun!! - Si, signore ma questa licenza non vale nelle riserve...

Corso di formazione inedito allestito congiuntamente dai
Dipartimenti di Sociologia e di Psicologia
dell'Università Statale di Milano.

Un' opportunità da cogliere:
sviluppare la funzione cerebrale della donna moderna.


* Obbiettivo pedagogico del Diploma:
iniziare le donne ad una esperienza affascinante quale l'uso del
cervello.
 

* Condizioni richieste per l'ammissione:
l'esistenza di almeno un tutore di sesso maschile, sottoposto ad
approvazione, senza il quale gli insegnamenti perdono tutta l'efficacia
pedagogica. Tale presenza è necessaria per la buona assimilazione delle
conoscenze acquisite.

* Durata:
Brune:      1 mese e mezzo per modulo d'insegnamento
Rosse:      3 mesi per modulo d'insegnamento
Bionde:     6 mesi per modulo (possibilità di formazione continuata)

 

* Programma: l'insegnamento è suddiviso in 4 moduli.


MODULO 1: Volere utilizzare il proprio cervello

1. Accettare il proprio destino: voi siete nate donne.
2. Conoscere il proprio habitat naturale: la cucina.
3. Apprendere a ordinare la propria borsetta (Esercizi guidati).
4. Apprendere a fare acquisti in meno di 4 ore. Nozioni elementari.
5. Stabilire dei limiti. Truccarsi.
6. Programmazione di base: l'utilizzo del micro-onde.
7. Programmazione avanzata (unicamente per brune e rosse): il
videoregistratore.


MODULO 2: Guidare

1. L'automobile: equazione a una incognita.
2. Cosa bisogna fare una volta sedute sull'automobile ? Analisi
dinamica.
3. Sosta 1: nozioni elementari.
4. Sosta 2: manovre per parcheggiare.
5. Il freno e l'acceleratore: una vera sfida.
6. Il cambio: istruzioni complete (unicamente cambio automatico per le
bionde).
7. Utilizzo adeguato delle frecce.
8. Geometria nello spazio.
9. Ottica: semaforo rosso, semaforo verde, semaforo giallo (Esercizi
pratici).
10. Geometria avanzata: parcheggiare l'automobile nel garage.
11. La cassetta degli attrezzi: sistema d'equazioni a più incognite.
12. Sopravvivenza 1: dove si trovano le luci lampeggianti di arresto?
13. Sopravvivenza 2: cambiare una ruota.
14. Sopravvivenza 3: cambiare più ruote, Dai! Ce la puoi fare!
15. Sopravvivenza 4: verificare i livelli dell'olio e dell'acqua.


MODULO 3: Vita in due

1. TPM (tensione pre-mestruale): E' un problema tuo ! Non irritare chi
tista di fianco.
2. Comprendere che nessun tacco al mondo ti permetterà di essere
all'altezza dell'UOMO.
3. Vocabolario 1: definizione della parola "SI". Analisi dinamica.
Esercizi
corretti del tipo "Sei pronta ?"
4. Vocabolario 2: definizione della parola "5 minuti". Analisi statica.Esercizi guidati (per questi esercizi prevedere un sacco a pelo).
5. Sociologia: il calcio non è uno sport, è un atto sacro.
6. Educazione Civica e Morale 1: accettare il calcio la domenica.
7. Educazione Civica e Morale 2: accettare le conferenze sul calcio tra
uomini.
8. Educazione Civica e Morale 3: mai intervenire in una discussione tra
uomini riguardante il calcio.
9. Evitare le domande inutili del tipo "Mi trovi grassa " o "Trovi che
io
abbia qualcosa di diverso ?".
10. Sincerità 1: anche tu scoreggi. Dinamica di gruppo.
Sperimentazione.
11. Sincerità 2: anche tu hai le caccole nel naso. Dinamica di gruppo.
Soffiarsi il naso sempre prima di mangiare.
12. Sincerità 3: depilarsi di più in alcuni casi (opzione per le brune
generalmente). Il lato maschile di ogni donna.
13. Acquisti 1: la carta di credito. Definizione dell'espressione
"credito
limitato ".
14. Acquisti 2: anche tu puoi portare le buste della spesa.
15. Perchè tua madre non è la benvenuta in casa (1000 casi portati come
esempio).
16. Il fenomeno del tempo: cenare all'ora di cena.


MODULO 4: Affrontare le realtà

1. Telefono 1: quando chiudere ? Dinamica di gruppo: gruppo di 4 donne
per
apparecchio (evitare di arrivare tardi quel giorno).
2. La metamorfosi femminile tramite il trucco. Fotografie, proiezioni
commentate.
3. DISINTOSSICAZIONE CEREBRALEc non guardare più "Beautiful".
4. Capire che "Beautiful" è una serie televisiva. E' una finzione. Non
è
reale, non esiste !!!
5. Tu e il tuo corpo. La legge della gravità.
6. Accettarsi come si è: gli specchi non mentono mai.

Suzuki va a scuola

Primo giorno di scuola in una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni: Sakiro Suzuki (figlio di un alto dirigente della Sony). Inizia la lezione e la maestra fa' alla classe: "Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia americana. Chi disse: "Datemi la libertà o datemi la morte"? La classe tace, ma Suzuki alza la mano. Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni! Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia! Molto bene, bravo Suzuki! E chi disse: "il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire nel nulla"? Di nuovo Suzuki in piedi. Abraham Lincoln nel 1863 a Washington! La maestra stupita allora si rivolge alla classe: Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro paese e conosce meglio la nostra storia di voi che ci siete nati! Si sente una voce bassa bassa: Vaffanculo 'sti bastardi giapponesi! Chi ha detto questo? - Esclama la maestra Suzuki alza la mano e senza attendere risponde: Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Jacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit. La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire: Mi viene da vomitare! Voglio sapere chi è stato a dire questo!! ? Urla la maestra Suzuki risponde al volo: George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991 Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato: Succhiamelo! Adesso basta! Chi è stato a dire questo? ? Urla la maestra Suzuki risponde impeterrito: Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997 a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca Un altro ragazzo si alza e urla: Suzuki del cazzo! Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo al Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2002 La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene. Si spalanca la porta ed entra il preside: Cazzo! Non ho mai visto un casino simile! Silvio Berlusconi, Ottobre 2002 nel sua villa di Arcore dopo aver visto i conti di quel coglione di Tremonti

Gesù sta facendo lo splendido con i soliti miracoli. Tutti lo acclamano e lo chiamano. Ad un certo punto si avvicina ad uno sfortunato ed imponendogli una mano sulla testa gli dice:
- Tu... alzati e cammina!
E quello niente!
- Fratello, ti dico alzati e cammina!
Ma l'uomo rimane impassibile. Allora San Pietro si avvicina al Maestro e gli fa:
- Guarda che quello mica è paralitico, è sordo...

Un esploratore, nella foresta, vedendo arrivare un leone, pieno di paura inizia a pregare:
"Signore infondi sentimenti cristiani a questa bestia feroce!"
Il leone allora si inginocchia, fà il segno della Croce e prega a sua volta: "Signore, benedici il cibo che sto per mangiare..."

Due amici discutono sulla gelosia. Uno chiede all'altro:
- E tu che faresti se trovassi tua moglie a letto con un altro?
- Guarda... io ammazzerei lui è il cane!
- E che c'entra il cane?
- Solo un cieco può andare con mia moglie!

Una coppia passeggia per il centro e incontra un amico, che subito si rivolge al marito: "Heila', ciao, come stai?".
"Male, ho l'AIDS. I medici mi danno tre mesi di vita".
L'amico impressionato saluta e se ne va rapidamente.
Allora la donna rimprovera il marito:
"Ma perche'racconti alla gente che hai l'AIDS mentre in realta' hai un cancro ai polmoni?".
"Io moriro' presto, ma voglio proprio vedere che ti scopera' dopo".

Tre ragazze stanno discutendo tra loro su quale sia la migliore
posizione per fare l'amore:
- Io quella che preferisco è la classica "missionaria", quando
lui sta sopra di me. Così posso vedere i muscoli delle sue braccia in tensione, i movimenti del suo bacino, la sua bocca che cerca la mia, il sudore della sua fronte.
Un'altra amica interviene:
- Per me invece la migliore è la "smorzacandela", quando è lui a stare sotto! Così posso vedere le sue spalle larghe, il petto che si espande in respiri profondi, i suoi occhi accesi di desiderio...La terza allora esprime il suo parere:
- Per me la posizione migliore è la "pecorina"!
Una di loro ribatte:
- Ma così non puoi vedere niente!
- Lo dici te! Non mi sono persa una puntata di Beautiful!

Gesù seguito dai suoi discepoli inizia a camminare sulle acque del lago Tiberiade, dopo un po' Pietro, che è l'ultimo della fila, si lamenta:
- Signore l'acqua mi arriva alle ginocchia!
E Gesù:
- Abbi fede Pietro e continua a camminare.
Ancora Pietro:
- Signore l'acqua mi arriva alla cintola!
E Gesù:
- Abbi fede Pietro e continua a camminare.
Pietro con voce gorgogliante:
- Signore...l'acqua mi arriva alla bocca!
Al che Gesù si volta stizzito:
- Pietro fai meno l'imbecille e cammina sugli scogli come tutti noi!

Due giovani sono in carcere minorile per avere usato marijuana.
 
Dopo una quindicina di giorni, vengono convocati dal giudice che gli fa
questo discorsetto: - Mi hanno riferito che in carcere avete avuto un
comportamento esemplare. Vi faccio questa proposta: io vi lascio liberi per
una settimana. Se riuscirete a convincere alti ragazzi a smettere di
drogarsi, vi rimetto in libertà definitivamente.
 
Una settimana dopo, i ragazzi si presentano in tribunale. - Allora, com'è
andata? - chiede il giudice.
 
Il primo risponde: - Vostro onore, io sono risuscito a convincere due amici
a smettere.
- Bravo. E come hai fatto?
- Ho usato una tecnica psicologica: ho disegnato su un foglio di carta due
cerchi, uno bello grande e uno molto piccolo. Poi ho detto: vedete il
cerchio grande? Questo è il vostro cervello prima di usare la droga. E
vedete il cerchio piccolo? Questo è il vostro cervello dopo che avete fatto
uso di droga.
- Bravissimo! - dice il giudice. - Sei libero!
 
Poi chiede all'altro ragazzo: - E tu hai convinto qualche ragazzo a smettere
di fare uso di droghe?
- SI, - risponde il giovane, - ne ho convinti centocinquantasei.
- Centocinquantasei? E come hai fatto?
 - Ho usato la stessa tecnica del mio amico. Ho disegnato su un foglio di
carta due cerchi, uno bello grande e uno molto piccolo. Poi ho detto: vedete
il cerchio piccolo? Questo è il vostro buco del culo prima di entrare in
prigione...

Una coppia si reca un giorno in un consultorio s-ssuale; senza tanti preamboli l'uomo chiede al medico se può assistere ad un loro rapporto. Il medico, dopo un attimo di indecisione, accetta. Quando la coppia terminata la performance, il dottore afferma: "Mah !
Veramente a me sembra tutto a posto, non ci vedo niente di strano nel vostro modo di fare l'amore!", e chiede Euro 32 per il consulto.
La stessa cosa si ripete per diverse settimane, i due prendono un appuntamento, arrivano, scopano senza problema, pagano il dottore e se ne vanno felici.
Finalmente un giorno il dottore incuriosito chiede: "Scusate ma oramai é diverso tempo che vi osservo e non vedo nulla di strano nei vostri rapporti. Che cos'é esattamente che non va?"
L'uomo gli risponde: "Guardi.....lei é sposata e non possiamo andare a casa sua; io sono sposato e non possiamo andare a casa mia. All' Holiday Inn una camera costa 100 Euro, al Boscolo 80 e al Jolly 70. Qui lo facciamo per 32 e l'USL ce ne rimborsa 20!!!"

 

Un bel ragazzo di citta', sabato sera decide di andare ad una festa molto in nella quale verra premiata la maschera piu' interessante. Il ragazzo decide di vestirsi da Ferrero Rocher quindi completamente nudo con una piramidina di cioccolatini proprio li'.Il ragazzo prende un taxi per andare alla festa ma il povero malcapitato con una frenata brusca finisce spiaccicato sul vetro anteriore, a quel punto si accorge che il suo bel vestitino e' andato in frantumi.Il ragazzo disperato si arrabbia con l'autista e lo costringe ad andare a trovargli un altro vestito per l'occasione. Dopo dieci minuti il tassista torna stremato con un barattolo di marmellata in mano, a quel punto il ragazzo comincia ad irritarsi:
- Ma cosa vuole che ci faccia io con quel barattolo di marmellata, brutto idiota!

- Ma cacciatelo in culo e vestiti da croissant!

Esame di Fisica. Si presenta il primo studente. Il professore: "Sei in treno in uno scompartimento. Fa caldo. Che fai?". "Mah, apro il finestrino". "Bravo! Calcola la variazione di Entropia". "???? Mi servirebbe qualche dato in piu'...". Il professore. "No". (Pausa) "Lo sai?". (Pausa). "No? (Pausa) Va bene, vada". E il primo viene sbattuto fuori. Arriva il secondo, poi il terzo, il quarto e il professore fa la stessa domanda con lo stesso risultato. Arriva l'ultimo studente:"Sei in treno, in uno scompartimento. Fa Caldo. Che fai?". "(Sicuro) Mi tolgo la giacca". "Si, va be', ma fa ancora caldo, che fai?". "Mi allento la cravatta". "Ma fa ancora caldo. Che fai?". "Mi sbottono la camicia". "(Incazzandosi) Si', ma fa ancora tanto caldo. Che fai?". "Senta professore, puo' fare quanto caldo vuole, ma io quel cavolo di finestrino non lo apro".

due gay stanno facendo l'amore:
"Sai caro, ho fatto il test e ho scoperto di avere l'aids..."
"Cosa?! E me lo dici così??!!"
"Scherzo... ma mi piace quando stringi il culo!!!"

La moglie trascurata dice al marito togliendosi gli slip.
"La vedi questa? Si chiama lumachina. Se la tocchi fa la bava se non la tocchi fa le corna!"

"Come ti chiami?"
"Lululululululuigi"
"Sei balbuziente?"
"No, lo era mio padre e quello dell'anagrafe era un gran bastardo..."

 

Un ragazzo invita una ragazza a casa sua. Dopo averla fatta accomodare le chiede: "Vuoi del whisky?"
E lei: "Beh, un dito"
E lui: "Non vuoi prima il whisky?"

Un uomo dal dottore:
"Sono preoccupato quando scopo sento dei fischi"
"Ma lei quanti anni ha?" "80"
"E allora che cazzo vuole gli applausi?"

Il marito si presenta dalla moglie con un bicchiere d'acqua e un'aspirina.
La moglie: "Ma caro, non ho mal di testa".
"Ah, fregata! Stasera si tromba!".

Attualmente la medicina studia più l'impotenza che l'alzheimer.
Tra 20 anni avranno tutti un pene durissimo ma non ricorderanno cosa  farci...

Perché le mucche sono cosi tristi quando le mungi?
Beh se qualcuno ti sveglia all'alba ti palpa le tette per due ore e poi non ti tromba... voglio vedere se non t'incazzi!

Saddam Hussein rivolto a Bush: "Perché in Star Trek non ci sono personaggi arabi?"
E Bush: "Perché è ambientato nel futuro!"

Papà ho avuto il mio primo rapporto s-ssuale"
"E bravo il mio ometto! A quando il prossimo?"
"Quando mi sarà passato il bruciore al culo!"

Una donna nella vita ha bisogno di 5 animali:
un Jaguar nel garage,
una tigre a letto,
un visone sulla pelle,
un uccello tra le gambe
ed un asino che paga tutto!

l'ennio lo trovi sempre ...cerca anche tu bimba il tuo ennio!

Differenza tra amante, fidanzata e moglie dopo l'orgasmo:
la prima ti dice "Sei grande",
la seconda "Ti amo"
la terza..."Beige...Il soffitto lo farei beige"

Un bambino al padre:
"Papà, papà, perchè quella gatta ha un uccello in bocca?"
"Perchè non è schizzinosa come tua madre!!"

La moglie al marito:
-Caro... Tu preferisci una donna bella oppure una intelligente?
Lui: "Nessuna delle due cara...Ti amo così come sei!!!!"

LUI: Cambiamo posizione?
LEI: Si quale?
LUI: Nell'orecchio.
LEI: E se divento sorda?
LUI: Non mi sembra che tu sia diventata muta!!!

LE BUGIE DI UNA DONNA:

- Aahh!... sìì... aahh!... sto godendo.
- Li ho usati tutti i soldi che mi hai dato per la spesa.
- Vado in palestra solo per tonificare i muscoli.
- Con le mie amiche non parlo mai di come te la cavi a letto.
- Sono stata al telefono solo due minuti.
- Io non faccio le scoregge mentre tu dormi.
- I miei ti trovano simpatico.
- Mi sono masturbata pochissime volte in vita mia.
- Non l'ho parcheggiata io l'auto in quel modo.
- Mi interessi tu e non il tuo conto in banca.
- So perfettamente come reagire di fronte agli imprevisti.
- Non accetterei mai il ruolo dell'amante.
- Odio i romanzi d'amore strappalacrime.
- Dalla parrucchiera ho speso solo 20 euro.
- Ho l'abitudine di vestire in modo succinto solo perché mi da f! astidio il caldo.
- E' stato bellissimo...
- Non vorrei mai un seno come quello di Pamela Anderson.
- Questa gravidanza è stata casuale.
- Stasera dobbiamo uscire e non ho niente da indossare.


LE BUGIE DI UN UOMO:

- Te lo giuro...
- I piselli in erezione raggiungono tutti la stessa dimensione.
- Cuba è prima di tutto una meta culturale.
- Ho scelto la segretaria per la sua professionalità.
- L'amore è più importante del sesso.
- E' da tre mesi che non tocco neanche un goccio.
- Alzo sempre la tavoletta prima di fare pipì.
- Sono contrario alla riapertura delle "case chiuse".
- Da giovane tutte le ragazze mi correvano dietro.
- Anche a me piacciono i bambini.
- Quel vestito ti snellisce molto.
- Faccio la doccia tutti i giorni.
- Mi dispiace che tua madre non possa venire a trovarci.
- Non sono mai entrato in un night club in vita mia.
- Ti darò tutto q! uello che desideri.
- Non ti tradirei mai con nessun'altra al mondo.
- Bloccato nel traffico riesco e mantenere il pieno controllo.
- Non sto piangendo davanti alla tv, ho appena sbadigliato.
- Baywatch???
- Il computer mi serve per lavoro.
- Mi guardo poco allo specchio.
- Ma certo che ricordo la data del nostro matrimonio!





una coppia di sposini alla loro prima notte di matrimonio in una stanza di albergo,lui sì gira dandogli la schiena.
lei:caro lo sai ho tanto freddo!
lui:certo cara chiudo la finestra.
lei: caro ma io ho ancora tanto freddo!
lui: sì cara ti metto una coperta in più.
lei: sai caro noi donne abbiamo un buco!!!
lui: cazzo allora e da li che ti passa l'aria!!!!

 All'aeroporto di Milano Malpensa, in una lunga fila di check-in di un volo Milano - New York, durante l'attesa, un passeggero nota una persona, con uniforme da pilota e con il tipico bastone bianco usato dai non-vedenti, che entra nella cabina di pilotaggio.
Piuttosto stupito, il passeggero si guarda intorno quando vede un'altro pilota, apparentemente cieco, salire a bordo. Alché, preoccupato, si dirige verso una hostess della compagnia aerea e domanda:
- Scusi signorina, ma chi sono quei due ciechi vestiti da piloti?
La hostess lo tranquillizza assicurandogli che, seppure ciechi, si tratta dei due più grandi piloti italiani che esistono, e che con le moderne tecnologie a disposizione, anche un cieco può pilotare un aereo.
La notizia si sparge rapidamente tra gli altri passeggeri, i quali, preoccupatissimi, si imbarcano.
L'aereo si allinea e comincia la lunga corsa per il decollo, ma dopo svariati chilometri l'aereo non si alza e continua ad accelerare.
La pista sta quasi terminando ed i passeggeri, in preda al panico, cominciano a gridare sempre più forte quando, ad un metro dalla fine della pista, il velivolo finalmente si alza da terra.
I passeggeri tirano un sospiro di sollievo e, nella cabina di pilotaggio, il pilota commenta con il copilota:
- Il giorno che non strillano siamo fottuti...

Affinità tra una donna ed una Ferrari
-Comprarle costa un fottio
-Mantenerle costa anche di più
-Al momento dell'acquisto sono BELLISSIME ENTRAMBE!
        Differenze
-La Ferrari non può tradirti con il tuo migliore amico accusando TE di averla spinta a farlo con il tuo comportamento del cazzo! Al massimo, la Ferrari, la puoi stampare contro un guardrail... ed in quel caso sarà DAVVERO colpa tua.
-La Ferrari quando diventa vecchia acquista valore e fascino... la donna acquista malanni, lamentele e borse sotto gli occhi
-La Ferrari, se ti stufi di lei (strano), puoi rivenderla per comprarne una nuova mentre la donna se ti rompi i coglioni e decidi bene di lasciarla ti farà una testa tanta e ti accuserà di "essere un bastardo" e soprattutto siccome è una rompiballe "universalmente riconosciuta" non troverai nessuno a cui darla... o per meglio dire... CHE SE LA PRENDA!
-La Ferrari se ha le gomme sgonfie la porti dal gommista e con 2 minuti le rigonfi e vai a divertirti di nuovo mentre se alla donna cascano le tette ti costerà 10.000 di chirurgo plastico e 3 mesi di pianti perché "come sono non ti piaccio più... BASTARDO!"
-La Ferrari è sempre disposta a farti divertire mentre la donna è sempre disposta a disporre lei se tu puoi divertirti o meno!
-La Ferrari quando canta non è mai fastidiosa... la donna quando canta Baglioni mentre tu stai facendo qualcos'altro e non vuoi rotto le palle è vagamente "inquietante"
-Se devi fare un regalo ad una Ferrari le fai un pieno e lei ti regalerà un bel po' di chilometri di gioia, se devi fare un regalo ad una donna devi stare ATTENTISSIMO a ciò che compri pena 1 mese di "visto? che cazzo mi regali un set di coltelli? Cosa vorresti farmi capire? Che non cucino mai? O CHE CUCINO MALE?! Visto... sei un classico maschio maschilista! Donne in cucina ed uomo di fronte alla tv"
-La Ferrari non ti chiederà mai di far figli! (perchè poi dovresti rinunciare a lei)
-Lavare la tua Ferrari è sempre una gioia, lavare i piatti perchè se no la tua donna ti fa un cazziatone in stile "sergente dei navy seals" non è altrettanto piacevole
-Se ti rubano la Ferrari è COMUNQUE e da QUALUNQUE punto di vista una tragedia... se ti rubano la donna... potresti anche benedire i ladri
-La Ferrari se tu carichi a bordo quella biondina favolosa che ti ha puntato tutta la sera al pub (avendoti visto arrivare con la Ferrari... che strano eh?) non sarà mai e poi mai gelosa di te... anzi!
-Se la Ferrari ha le batterie scariche basta collegarla con un alternatore per ricaricarle... non ci vorranno più d'un paio d'ore! Se la donna ha le batterie scariche, nell'ordine: niente sesso, lamentele continue, obbligo (x TE) di lavare i piatti, obbligo (x TE) di vedere quel film d'amore che "dai... sono così giù... almeno mi rilasso", obbligo (x TE) di rinunciare a quella birra con gli amici che tanto avevi desiderato di fronte al suo laconico e sarcastico "se proprio devi andare vai... io mi metto a letto... DA SOLA... tanto ci sono abituata ormai... con te non so più cosa fare perchè..." dopo 12 minuti di questa solfa chiami il tuo amico adducendo come scusa un mortale mal di testa perchè ti vergogni di dire "o sto a casa o la donna mi tortura a vita"
-La Ferrari susciterà sempre e comunque l'invidia (sano sentimento) dei tuoi amici, la tua donna, col passare del tempo, susciterà soltanto l'odio di chi ti vuol bene e ti vede ridotto un servo!
-La Ferrari non ti obbligherà mai a stare 1 ora a sentire di "quanto sia troia la mia collega che viene in minigonna al lavoro solo per far sbavare i maschi stupidi che le guardano le cosce e poi, mannaggia a me... ehi... EHI... OUH... MA MI STA A SENTIRE?" (reazione quando lei si accorge del tuo sguardo perso nel vuoto e del filo di bava che è venuto fuori pensando a quella grandissima gnocca di Marika (la collega troia) che ha un paio di gambe folgoranti...)
-La Ferrari non ti obbliga ad andare a vedere il nuovo film di Julia Roberts ed a non addormentarti durante la visione del SOLITO, IDENTICO, NOIOSISSIMO, BANALE ED ENNESIMO film di Julia Roberts!
-Se presti la Ferrari ad un amico (cosa molto improbabile) lui te ne sarà grato per sempre...se gli presti la tua donna.... non so quanto potrà esserti grato
-La Ferrari non ti fa aspettare 45 minuti sotto il suo portone dopo che tu, prima di scendere di casa, l'avevi chiamata dicendo "sei pronta? posso venire? ok 10 minuti!" e la risposta era stata "CAVOLO MA SEI ANCORA A CASA?!"... con una Ferrari basta girare la chiave e VIA!
-Con una Ferrari sei sempre tu a decidere se e quando uscire e soprattutto DOVE andare!
Per coloro che sono attenti alla dieta.
 Ecco i risultati degli ultimi studi medici:
  1. I giapponesi mangiano pochi grassi e soffrono meno di infarto rispetto a inglesi e americani.
  2. I messicani mangiano pochi grassi e soffrono meno di infarto rispetto a inglesi e americani.
  3. I giapponesi bevono poco vino rosso e soffrono meno di infarto rispetto a inglesi e americani.
  4. I francesi bevono moltissimo vino rosso e soffrono meno di infarto rispetto a inglesi e americani.
  5. I tedeschi bevono moltissima birra e mangiano wurstel e grassi a volonta', ma soffrono meno di infarto rispetto a inglesi e americani.
CONCLUSIONE:
Mangia e bevi cosa vuoi.
E' parlare inglese che fa male.
Una donna si sveglia di notte e vede che suo marito non è a letto. Si  infila una vestaglia e scende in cucina. Trova sua marito seduto con  una tazza di caffé di fronte. Sembra che sia assorto in pensieri molto  profondi e fissa un punto oltre il muro. Lei vede una lacrima scendere  dagli  occhi di lui mentre sorseggia il caffé. "Cosa c'é caro?" - sussurra lei  entrando nella stanza - "Perché non vieni a letto?" L'uomo, guardando il suo  caffé risponde: "Ti ricordi cara di 20 anni fa... quando abbiamo iniziato a  frequentarci e tu avevi solo 16 anni?" "Si, me lo ricordo" risponde  lei. Il marito sospira... le parole non gli vengono facilmente... "Ti  ricordi  di quando tuo padre ci beccò sul sedile della mia macchina che facevamo  l'amore?" "Si che me lo ricordo..." risponde lei prendendo una sedia, e sorridendogli dolcemente. "E ti ricordi che tirò fuori un fucile, me lo  puntò in faccia e mi disse:
O sposi mia figlia o ti mando in prigione per 20 anni ?" "Si... mi ricordo anche questo... e con ciò ?"
 Un'altra lacrima sulla guancia..
 OGGI sarei uscito !!!!
 

 


BACK HOME