Il rifugio Nordio Deffar

Ugovizza 

(770)

Rifugio Nordio-Deffar

 (1450)

2/7/06

Strada in ristrutturazione

Lasciata la Pontebbana si costeggia il torrente Uque (si notano ancora i disastri dell'alluvione sulla chiesa) salendo con pendenze costanti intorno al 8%. Pochi sono i tornanti su questa strada scavata nella roccia e in ombra. La carreggiata pulita, non strettissima ma trafficata e con un guard rail di annata. Dopo 3km la strada sale pi dolcemente senza strappi, anzi a tratti falsopiano. In questo periodo questa parte tutta un cantiere, possiamo annoverarla come vero sterrato. La gola che si attraversa comunque uno spettacolo. Arrivati all'Osteria al Camoscio si presenta l'ultimo strappo, non secco e breve. Dopo questo strappo si incontrano alcune casere ed infine (7.1km) sulla sx (guadando un rio) il rifugio ... chiuso (ristrutturazione?). A dx lo sterrato continua verso l'austria ... senza arrivarci. (vel max. 46.8 km/h) 

back