ABBAZIA DI ROSAZZO

FRIULI

21.8.05

Si sa di certo che verso il 960 vi si insediarono i monaci agostiniani che nel 1070 inaugurarono la chiesa di S. Pietro. Dopo ventanni il patriarca di Aquileia la eleva ad abbazia mentre i benedettini soppiantano gli agostiniani. Nel 1522 vi si insediano i domenicani fino alla soppressione dell'abbazia nel 1773. Situata in posizione strategica (domina la piana dei fiumi Judrio, Torre, Natisone e Isonzo) sempre stata meta di conquista durante le guerre tra Aquileia e Cividale e tra Venezia e gli imperiali (in quel periodo vennero smaltellate le mura). Merita una visita la Trasfigurazione di Francesco Torbido (XVI sec.) e due bifore (XII sec. ?) con SS. BelvedereCaterina e Scolastica nel chiostro. All'esterno c' il Belvedere: un giardino con statue che domina la piana friulana.

Portale chiesa

Coro

Coro

Pavimento chiesa

Navata laterale

Chiostro
Chiostro Giardino esterno Sala capitolare
Affresco ...un po' ambigluo in una sala

VISIT OTHER ABBEY