Da quando ho imparato a camminare mi piace correre. Non mia. Nietzsche.
 

appuntamento a ... 2009 

aspettando <2h

Hanno partecipato, più o meno consapevoli, con la loro faccia: Cjarniel, Mauro, Kako, Roberto          

VIII Corrida di S. Stefano Gradisca d'Isonzo 26.12.08    9.2 km
Percorso Buona sede stradale ma aperta al traffico!!!!  giusta giusta per buttar giù i datteri con crema ... peccato che qualcuno l'abbia fatta sulle ginocchia

VIII Maratonina sulle Strade di Nievo Buja 8.12.08   
Percorso Partenza e subito la botta: salita secca. E non è l'unica!! Questa maratonina è un mix di bellezza paesaggistica ed inferno articolare. La definirei una splatter half marathon ;) Assolutamente da provare :P 

Pacco Una bella maglietta col nostro toro.

... ed ora basta urli. Riposiamo
Ristori Al terzo nel vedere il saleme ed il formaggio ... volevo fare incrociare le mizuno.


XXIV Alberoni Staranzano 7.12.08   12.7 km
Percorso Un bel giro su fondo asfaltato e sterrato ben battuto. Peccato per quel pezzettino di andata/ritorno. Decisamente panoramica

In due trotterelliamo per l'ultima Fiasp dell'anno.

Qualcuno doveva fare solo una maratonina quest'anno ... invece ha macinato km su km :)
Ristori Normali


VI Maratonina di Palmanova Palmanova 16.11.08  
Percorso Quest'anno la partenza non crea alcuna difficoltà (mi ricordo i panettoni in piazza di un anno fa). Percorso da tavola di biliardo su buon asfalto se si escude il ciottolato di Clauliano. Veloce, merita .... una maratonina in costante crescita evolutiva :) Complimenti agli organizzatori

Pacco Una bella maglietta.

Gelo. Ti penetra dentro come una lama. Eppure qualche temerario è in shorts!

Io freddo da dentro

Diversi compagni danno forfait (impossibilitati o paurosi? :) ... ma le due sorelline accettano la sfida dei 21 km. Complimenti.

Con fatica rivedo il 3, era il mio obiettivo stagionale dopo la fresata alla cartilagine.

Prima del decimo una ragazza mi si accascia davanti. Cose che ti segnano. Spero che stia bene. 

Per 20 m anche Acca nella sua S. Marie mi accompagna sospingendomi. Ne avevo bisogno. Grasie :)
Ristori Molto ben organizzati quelli lungo, un po' pasticciato quello finale.


XXXIII Corsa dea Britoea Lughignano 16.11.08    11.7 km
Percorso Anello che ha come uniche asperità due cavalcavia.

Non si ha il coraggio di affrontare la maratonina (sta aspettando domenica prox) e quindi ci si lancia (in ritardo) sulla corta.

Ben organizzata, da tornare a provare la mezza!

Ristori Discreti.


I Principe San Dorligo 9.11.08     
Percorso Anello più andata ritorno. Leggera salita e discesa.

Da leprotto a qualcuno che riprendeva e che ... ha ben figurato.

Ristori Quello finale ben fornito.


XIII Maratonina Lubiana Lubiana 26.10.08     
Percorso Diciamo che non è un piattone visto che presenta alcune ondulazioni che si sentono nelle gambe. Vero real time!

Pacco Buono.

I numerosi partecipanti (3 minuti per passare lo start!) ed un pubblico che ti spinge lungo gran parte del percorso rendono questa maratonina decisamente "da provare".

Ristori Ben fornito e segnalato.

Umiduccio alla mattina presto e sembra di essere soli. Ma ben presto si materializzano i runners slavi.

Ultime energie per lo sprint finale. Rivedere i 40' merita proprio la medaglia (ma era più bella quella della maratona!:)

XXIX So e zo pei clanz Bagnoli 19.10.08    9.1 km
Percorso Saliscendi gran parte su sterrato.

Un'altra uscita al Trofeo Trieste ...

... anche chi saltella su una gamba riesce a chiudere con un buon tempo. Complimenti.

 
Ristori Ben curato.

V Marcia per lo sport Udine 12.10.08  11.7 km
Percorso Peccato che una buona parte del percorso sia su strade altamente trafficate

In due si torna alle fiasp dopo un po' di tempo.

... e si trotta per quasi 12km.

 
Ristori Ben curato il finale con tanto di pastasciutta :)

XXX Maratonina del Carso Aurisina 5.10.08   
Percorso Andata e ritorno con un dislivello di 100 m. Peccato che tutto il tracciato era aperto alle auto. Voglio ricordare che il real time senza il tappeto iniziale non esiste.

Pacco Decisamente buono.

Ristori Hanno placato la mia fame ... cinese. Sol in doi dal ogs salvadi ... e c'è chi si perde alla partenza :)

ma poi si riscatta

pochi metri dal traguardo ma il motore gira a vuoto Fame Fame Fame ... e ancora Fame

Burg Hochosterwitz-Lauf St. Georgen 4.10.08  D+ 220 8.5 km
Percorso Per 8 km si gira attorno al castello ammirandolo e poi lo si attacca. Spettacolare!

Pacco Gastronomico ben fornito.

In due si va a rimpinguare la schiera dei 33 partenti :)

 

   
Ristori Il finale con deliziose torte fatte in casa e birra.   

La consegna dei cadeaux è nominale ... ma non capisco un acca di tedesco.    

XXX Settembrina Padriciano 14.9.08  8.1 km
Percorso Un anello che parte dal parco Globojner e si immette in un boschetto fino a Banne. Da qui una salitella su asfalto ti riporta ad uno sterrato ondulato ed altamente panoramico.

 

 

Dai sani propositi delle 3 zinnen alla sky del cavallo ... mi ritrovo sul carso triestino per colpa del persistere di un melone alla caviglia :(

   
Ristori Normali.          

IV Sky Race delle Dolomiti Friulane Forni di Sopra 31.8.08  21 km
Percorso Un anello che comprende il Truoi dai Sclops e tre forcelle, l'Inferno (2175), Val di Brica (2090) e l'Urtisiel (1990). Dura prova per i polmoni (salite o muri?) e per le articolazioni (ghiaioni da Mausefalle :).

 

Ristori Essenziali e sufficienti. Posizionati ai punti giusti.   Preparativi pre gara. Uè si scree la gnove mute social :) Si discute dove diavolo può essere il Caco ... salito la notte prima e accampato in auto. Anche la Volpe nuyorkese si presenta ... la trappola gliela ha preparata la consorte. A misdì i tre dal ogies salvadi son encje mo vifs!
Appena passate le 8 tutto il serpentone inizia la dolce ascesa ... ascesa ... salita ... arrampicata. Nubi basse. Solo silenzio. Scalpitio. Nessun altro suono. Forse più di qualcuno si aspettava l'incontro con Caronte. A pochi metri dalla Forca uno squarcio di sole. Per un attimo vediamo il paradiso beccandoci i sacramenti di un veneto che ha sputato i polmoni. Pochi secondi e giù per un ghiaione. Ammiro chi ha ottimi ammortizzatori ... i miei sono logori e pieni di crepe. Mi sorpassavano a dx e sx. Giù trovo un po' di pace grazie alla salitella verso la Brica. Altra discesa più tranquilla ... ma ne fa subito le spese la caviglia per una buca non vista. La salita all'Urtisiel non fa paura, in fondo l'inferno è già passato. Scollinato lo stomaco sta sù mentre le gambe rotolano giù. Sassi, ghiaia, sassi .. e poi centinaia di scalini verso il Giaf. Dal rifugio c'è più pane per i miei denti e qualcosa si recupera ... ma non mi basta per prendere lo stambecco del cjarnielat ;)

Circuito circolare Ta Lipa Pot Stolvizza 19.8.08  7.5 km
Percorso Un circuito decisamente completo. Il paesaggio e le difficoltà sono un mix che lo rendono ad hoc per allenamenti. La non mancanza di acqua e di ombra sono altri punti di forza. Si gira antiorario. 

Dal parcheggio di piazza dell'Arrotino si scende subito fino alla bella cascata del Potok. Per attraversare il rio facilmente si entra in acqua :). Si sale per un po' fino a raggiungere dei prati con alcuni stavoli (Ost). Da qui si comincia una bella e facile discesa che termina sulla strada asfaltata (chi vuole puo' accorciare per il percorso dei 5km). Per qualche centinaio di metri si prosegue verso valle per poi imboccare lo sterrato a sx subito dopo il ponte del Resia. Sali scendi ti portano a fianco del rio fino al suo attraversamento su un ponte di legno. Qui inizia la parte più impegnativa ... un sentierino che si alza con ripidi tornanti da sky;) . Alla vista delle case di Stolvizza si capisce che si è arrivati con un piccolo sforzo. E' segnato come 10 km ma a me è risultato 7.5 km. 


IX Grossglockner berglauf Heiligenblut 20.7.08  13.2 km
Percorso Affascinante è dire poco! Si parte dalla cittadina di Heiligenblut (1256) e si sale fino a sfiorare il ghiacciaio del Gross (2370). Oltre 1500 m di dislivello concentrati praticamente in tre rampe. Non mancano i passaggi suggestivi tra scalette e sentieri. 

Dal sito ufficiale

Ristori Mi sa che gli austriaci sono da copiare: rasentano la perfezione!

Ritirato il pacco ... si rammira il target del dì appresso. cazzolina! Un po' di cura prima per non diventare come il padrepiodelledolomiti  dopo :) Parto con il secondo gruppo ... e quindi ne approfitto per guadagnare il nastro di partenza :P

XI Giro di Roiano - Palio dei borghi Trieste 13.7.08 6 km
Percorso Un bel giro con salita al faro da barcola, breve ma decisa. Peccato che sia rovinato dal traffico: bisogna assolutamente capire che o si chiude viale miramare o si cambia percorso. Non è possibile correre respirando smog e rischiando lo stiro! Ristori Serata calda ma rinfrescata ottimamente dall'anguria e dal melone finale :P

III Faakersee lauf Faaker see 6.7.08
Percorso Due giri attorno al lago Faaker. Due lievi asperità ed un po' di sterrato rendono questa maratonina viva. Ristori Giornata afosa con ristori ben organizzati per alleviare un po' la morte.

Corricchiando ho capito che dovevo puntare deciso all'ultimo posto, ma anche questa soddisfazione mi è stata negata :)

... comunque la menzionem dello speaker all'arrivo :P 

...ed alla concusione del primo giro il keniano mi è  volato a fianco :) 

XXXVIII Carsolina Basovizza 29.6.08 7 km 
Percorso Un tracciato breve che scende da S. Lorenzo per incrociare la pista della vecchia ferrovia e poi risalire in carso. Merita. Ristori Sufficienti per una giornata decisamente calda. Una sana sgambata dopo la passata domenica


II Ultratrail Lavaredo Auronzo 22.6.08 53 km D+3300
Percorso Tre salite, di cui una bifida (Popena). L'inferno sotto le scarpette e il paradiso sugli occhi. Una corsa senza aggettivi. Semplicemente mozzafiato.

Complimenti agli organizzatori ed in primis a Simone.

lavaredo 2008

Assaporo il podio ... il giorno prima Ho visto sguardi vivi anche tra le colate di sudore e ho sentito mezze parole familiari su bocche sconosciute. Ecco cosa è la miA Lavaredo.

A

Il sabato lo dedico al ritiro del pettorale. Intro al briefing c'è la premiazione dei pazzoidi dei trails autogestiti. Qui compare Micetto a me sconosciuto. Lo rivedrò superandolo sulla salita al Carpi. Un paio di minuti di discesa e sento uno scalpitio ... è lui che come un razzo mi supera lanciandosi giù. Ho conosciuto Micetto :) Il video della partenza è su http://www.youtube.com/watch?v=PgipVAyw7KM&feature=related

ma se vuoi una maggior definizione scaricalo

LA partenza alle 8 esatte è un morbido trotterellare sull'erbetta verde. Ma ben presto dobbiamo ricrederci, si sterza subito verso il Carpi. Si sale ma si è freschi e al fresco. Quasi quasi arrivo su senza sentire la fatica (forse mi sono bevuto il cervello). Scollino e mi lancio giù memore della vi(t)a (2007). Un occhio al sentiero e un occhio al ginocchio. E' la prima volta post operazione che corro su sterrato in discesa. Giù dal Carpi Ad ogni passo aspetto un crack ma acquisto sicurezza. Per lunghi tratti sono solo. Sindrome dal aver sbagliato strada. Incontro un compagno che mi dice che ha vomitato anche l'anima. Mi riprometto: prima di ogni gara solo pasta in bianco ... al massimo pomodoro!! Arrivo giù felice di essere sano ma consapevole che mi aspetta Pian di Cengia. Un anno fa mi chiedevo: chissà come deve essere al contrario? Azz Simone mi aveva sentito!! Comincio lento e faccio un bel trenino. Fuori dal bosco inizia l'inferno. Caldo. I mughi sbuffano umidità come un delonghi al contrario. Attraverso un torrente. Acqua fresca, gelida. Forse fa male. Echissenefrega meglio morire di sincope che di colpo di calore. Il forerunner segna 1800 devo alimentarmi. Mi fermo per prendere un gel (maledetti come ti impastano la bocca) e il trenino se ne va. Uno dice: grazie per averci tirato la volata. Non ho la forza di rispondere. Vedo su il zig-zag. Dio chi me lo ha fatto fare. Go again. Piccola e breve discesa :) e rivo, piccolo ma una manna (bere dal camel è tortura). Al blocco Ancora zig-zag sotto l'occhio vigile di uno che ci impalma nella video. La più vivace è la ragazza coi cuori rossi. Dove trova l'aria per scherzare non lo so. E anche il Pian è conquistato. Qui troviamo una prima zona neve. La graffio, la strizzo, mi vesto di lei. Altra salita e poi passiamo tra due ali di neve. Frescura. Magari fermarsi e fare tre tende come disse uno ad uno più famoso. E' un tratto dove compaiono sorrisi sui volti. Si vede la forcella Lavaredo. Raggiunta si scende e qui si apre lo spettacolo delle Tre Cime. Mai visti così vicino questi dolci mostri. Si tira un po' il fiato in discesa (ma chi lo dice sta cosa??!!) per poi risalire a forcella di Mezzo (ti ricordi la morte nel 2007?). Oramai sono bravino nello scendere: ho dimenticato il ginocchio ;). Mai dire gatto se non l'hai nel sacco, vero trap?! Sento uno veloce dietro. In un tornante Giù dal Popena decido di lasciarlo passare. Mi scanso a sx su una roccia e freno e come un pirla vado giù. Un sasso come una lama mi apre la mano dx ...il sangue non si ferma. Tampono con l'altra ma la discesa è ripida. Gocciolo come un maiale sgozzato male. E fa un casino boia tutto quel rosso. Devo arrivare giù alla malga. Lunghetta direi. Un centinaio di metri ed incontro una coppia. Chiedo acqua. La moglie mi lava con la sua boraccia finendola, ordina al marito di vedere di cerotti. Dopo i 40 Hanno un kit :) Mi medicano. Gli altri continuano a sorpassare ... ma non ha importanza. Non so come ringraziare questi due sconosciuti. Giù alla malga. Ma ora prudente, molto :) Qui ho il team del rifornimento: di tutto di più. Ma non hanno gambe da sostituirmi ;) Ora è dolce discesa o piccole amare salitine, prima ghiaia, poi asfalto, poi soffice bosco, poi tuffo nel lago di Misurina (magari). Attraversata la statale si comincia l'ultima salita. Non so quanto è alta, ma mi ricordo che è bifida. Altro che bifida ... peggio di una vipera col corno. Sputando i polmoni rimasti arrivo su e poi ... scendo ma non capisco dove andare. Non vedo nessuno, troppa curvatura questi ghiaioni. Mi raggiunge una signora di Agordo. Saggiamente dice: bisogna tenersi alti! Fa strada per un sentiero da capre ... ed io vedo laggiù altri compagni. Arrivo alla forcella con le orbite fuori. Che bello ora si scende! Certo!! Una guida alpina dice attenti che è pericoloso. Cazz!! Dopo una scaletta in legno si apre un ghiaione a muro o un muro di ghiaia. Ma non sono solo. I grandi si lanciano coi bastoncini. Io scimmiotto un paio di timorosi. Finito attacca il sentiero ... ed il pirla ricade sulla stessa mano!!! Sangue ancora. Oramai c'è solo vlad! Tampono col cerotto e la polvere ... finalmete si ferma. Sembro uno che ha appena letto gli aruspici. Incrocio la statale. Ultimo rifornimento .. ed ora via .. in fondo sono gli ultimi (decine!!!) km. Viaggio, viaggio le gambe vanno ... ma penso che da un momento all'altro la benza finisce. Mai corso vicino ai 50 ... mancano sul mio 3 km. Rallento per prendere fiato. Una ragazza dice meno, è caduta anche lei.  Arriva in bomba la donna di cuori. E si riprende questa ragazza che la segue con facilità. Non ho la forza di rispondere. Riserva piena. Siamo al prato accodati. Sottopasso. Sento musica. Scorgo lo striscione. Scatto. Fatta. Grazie a tutti voi colleghi di avventura. Grazie al mio personal Team di supporto (menager:). Grazie a chi ha messo le mani sul mio ginocchio. Grazie a coloro che mi hanno incitato e che ho cercato di ricambiare con qualche cenno. Il 9.13.31 appartiene un po' a tutti voi. 189° ... il giorno prima non lo avrei mai immagin@to!

XXIII 24x1h Memorial Quagliaro Fagagna 14.6.08 13.562 km
Percorso Pista in cemento.

tnx a pompho

Partecipare a questa kermess è divertimento puro ... che sfocia nel sangue sputato dai tuoi polmoni :) Accampamenti e libagioni per le 80 legioni. La quarta curva ti invadeva le narici di salcicce! Come i tori a Pamplona ... sparo e via! Compagni .. che corrono veramente.

Ci si appunta per l'atletica buja sotto un cielo plumbeo. Pochi attimi al via della 5 ora. Il 67 e 71 mi tirano il cuel per quasi un'ora. Acqua!!! ... e il 71 fugge! Esalato l'ultimo respiro a pochi metri dai 35 giri. Straconon

XVIII Marcia dei Templari San Quirino 8.6.08
Percorso Quasi interamente sterrato reso soffice dall'erbetta e dal pantano. Ristori A sorpresa quello finale: salame accompagnato da vino e birra!!! :) In due si trotta per i 13.7 km

IX Cortina Dobbiaco Run Cortina 1.6.08
Percorso Lasciato il centro di Cortina (qualche imbuto di troppo) si percorre uno sterrato battuto che sale dolcemente di fino a Passo Cima Banche (1530, dislivello 300 m), quasi a metà percorso. Poi lunga discesa fino a Dobbiaco con qualche avvallamento. Tracciato suggestivo tra il verde dolomitico con 2 gallerie illumnate. Ristori La buona organizzazione non ha fatto sentire il caldo.

Pacco Sufficiente.

Alla partenza si presentano i 3 dell'ogies salvadi ... e il fotografo aspettando ha sciorinato gli 11 km Cosa differenzia Bara e Boudalia? una semplice ora!! ... e qualcuno precede Linus :) Poi la festa continua

10Km Campionato Regionale Nimis 25.5.08
Percorso Anello di 5 km con un unico avallamento davanti alla chiesa di Gervasio e Protasio. Un raccordo di sterrato che non disturba un percorso veloce. Ristori Ben fornito il finale. Uomo e donna Dio li creò ... e Nimis li separò.

In incognito ;)

Spiz Maria

Forse sarà la nuova muta ... ma finalmente preso!! e chi li prende questi :( In tre alla curva di san martino ... ... e Laura le brucia ;) MF 75 ... chapeau! In fila per il premio ...  .. :)

I Maratonina di Lignano Sabbiadoro Lignano 18.5.08 Un grazie alla fotografa ufficiale ... aspettandola prossimamente dietro lo start.
Percorso Con lunghi rettilinei è decisamente scorrevole. Affascinante il lungomare (viste anche le onde). Unica nota negativa un centinaio di metri di sterrato da eliminare nella prossima edizione. Ristori Ben organizzati. Come prima edizione complimenti agli organizzatori.

Esordio bagnato ... esordio fortunato. Ma questa volta mi sa che giove pluvio ha esagerato con :) Il lungo mare alla blade runner Il Cjarniel mi fa assaggiare la mia polvere bagnata sul rettilineo finale Con piacere si accoglie l'esordio del Trippa-man.

XIII Maratonina dei 2 castelli Trieste 4.5.08
Percorso Da Duino si sale leggermente per 4 km, poi dolce discesa in costiera fino a Miramare, da qui piattone. Decisamente veloce se hai gambe, altrimenti mortale. Ristori Pur viaggiando nelle retrovie li ho riscontrati curati ed abbondanti. Organizzazione quasi perfetta. Una settimana da avvelenamento da pesce sloveno non frena la voglia di correre. Il pacemaker dà appuntamento alla prossima ... sicuramente senza ostriche :)

XXIII Palmalonga Palmanova 27.4.08 13 km
Percorso Una giornata calda ha messo alla prova più di 1100 corridori sui splendidi saliscendi tra i bastioni della città stellata. Ristori Decisamente ben curati ed abbondanti. Complimenti agli organizzatori.

XXXIII Mujalonga Muggia 25.4.08 8.7 km
Percorso Suggestivo e veloce! Andata e ritorno su stessa strada in riva al mare.

Ristori Nulla di eccezionale.

Classifica persa per strada?

III prova Coppa Friuli Tricesimo 20.4.08 8.4 km
Percorso Un bel sali-scendi con un tratto su sterrato. Peccato che per un tratto era in sharing coi soliti automobilisti!! Prima partecipazione alla Coppa Friuli coi nuovi compagni dell'Atletica Buja. Abbasso decisamente il loro tasso tecnico :)

Ristori Nulla di eccezionale.
Partenza ... testa ... coda Imboxati per le verifiche

XI Maratonina Riviera dei Dogi Dolo 13.4.08
Percorso Il percorso lungo le due sponde del Brenta è affascinante anche se l'asfalto è in certi tratti assai inclinato. La partenza è stata deludente senza uno striscione e soprattutto senza il tappeto del chip TDS. Che senso ha avere il chip e non il real time!!!! Difficile mettere il sensore alla partenza??? Ristori Viaggiando nelle retrovie mi sono accorto che i peones hanno solo pochi rimasugli... forse colpa di calcoli sbagliati. Pacco Molto ben fornito! MA come si fa a farlo sul momento creando inutili file?! ... un po' disorganizzati :))  Dopo quasi 5 mesi dal operazione al ginocchio ho riassaporato una maratonina. Una lepre ad hoc per una niu entri. Gli organizzatori dal sito ufficiale si scusano dei disguidi rilevati da molti runners. Questo è un bel gesto.

XXV Vivicittà Trieste 6.4.08 12 km
Percorso La scelta del percorso non è stata una delle più felici: correre con a fianco le auto (considerando lo scopo della vivicittà) non ha alcun senso; un tratto di percorso in sovrapposizione è una assurdità in una gara; una partenza così anonima senza uno striscione è da paesello.  Ristori Era preferibile solo uno spugnaggio a metà gara e qualcosa in più al termine. 

7 Marcia del mare Lignano 30.3.08 15 km (14.3 km effettivi)
Percorso Un ottimo percorso misto: strada, sterrato e sabbia. Da eliminare la parte sopraelevata vicino alle spiaggie, non ha senso in una corsa. Ristori Discreti. 


14 Marcia dee Vioea Annone Veneto 9.3.08 10 km (9.3 km effettivi)
Percorso La parte più interessante è la ex vecchia ferrovia, un lungo rettilineo ben battuto e riparato da arbusti. Il resto del percorso nulla di speciale, anzi.  Ristori Il finale lasciava a desiderare mentre lungo il tracciato erano buoni.