Turguska lago Cheko

russia (62°N,101°E)

Autunno 99: Ho elaborato i dati raccolti dal prof. Michele Pipan durante la spedizione scientifica sul lago Cheko (lago generato probabilmente dall'evento catastrofico datato 1908). Obbiettivo della spedizione era lo studio della morfologia, della battimetria e della stratigrafia del bacino. Sono stati acquisiti con notevole difficoltà profili georadar sia sui bordi sia sulla superficie del lago utilizzando due canoe per contenere le antenne.

Un profilo sui bordi del lago Cheko [50MHz, LB]

In figura è mostrata una sezione acquisita con antenne a 50MHz in acque paludose ai bordi del lago. E' ben visibile una riflessione che mostra il contatto sedimenti recenti-antichi.

nota: I risultati di quest'indagine ground penetrating radar sono stati presentati al 80° Riunione Estiva della SGI 6-8/9/00 Trieste.

ps: tutti i dati sono stati raccolti con georadar Ramac®  ed elaborati con Promax (LB). 

luca baradello