HOHENWERFEN

AUSTRIA

14.8.05

Ogni volta che vai a Salisburgo in autostrada, a pochi km dalla meta, lo sguardo catturato dalla fortezza alla tua sx: Hohenwerfen. Posizionata su uno sperone alto 113 m domina il fiume Salzach in una posizione altamente strategica sulla via per Salisburgo. Seppur ci siano notizie di fortificazioni romane, la costruzione della odierna fortezza fu necessaria durante le guerre per le investiture sotto l'arcivescovo Gebhard von Helfenstein (XI sec). Un deciso miglioramento alle fortificazioni lo diede l'arcivescovo Eberhard III nel XVI sec. per contrastare gli Ussiti. Incendiata dai contadini nel 1526 fu restaurata con spese ingenti per ostacolare le invasioni turche. Nel XVI sec. i vescovi diedero alla fortezza la forma attuale. E' aperta al pubblico solamente dal 1987. Qui ha sede la Falconeria Storica Salisburghese e durante le visite (9 eu) si possono ammirare le dimostrazioni di volo dei rapaci (meritano!). 

Torre Salzach

Porta di Maria

Gran campanile

Cortile

Scala del vino

Entrati nell'edificio passando sotto la prima porta con a fianco la casa del custode si sale fino alla porta con saracinesca della seconda difensa. A dx c' la torre Waller (oggi dimora del museo sulla falconeria) da cui diparte la scala buia, un passaggio riparato di 219 scalini che porta alla fortezza. Pi avanti si incontra la torre Salzach, la polveriera. Da qui si ammira l'intera fortezza. Passate le torri della Paglia e di Maria si entra nella terza difesa e quindi nella fortezza. Subito si vede l'arsenale e poi si sale la scala del vino che porta al cortile interno lasciando a sx la casamatta. Tra gli edifici della fortezza spiccano la cappella di S.Sigismondo e il campanile con la Schlossahnl (1568). La visita guidata + audioguida. 


VISIT OTHER CASTLE